Supercoppa, alle 18.30 finale a Doha: Juve per storico tris, Napoli vuole fare guastafeste

Doha (Qatar), 22 dic. (LaPresse) - Tutto pronto a Doha, in Qatar, per la finale della Supercoppa italiana. Alle 18.30 ora italiana nella cornice dello Jassim Bin Hamad Stadium, Juventus e Napoli si contendono l'ultimo titolo del 2014 in realtà il primo della stagione che terminerà nell'estate del 2015. I bianconeri sono reduci da due vittorie consecutive nella Coppa che mette di fronte la vincente del campionato a quella della Coppa Italia, il primo nel 2012 proprio contro il Napoli a Pechino. Rispetto a tre anni fa sulle rispettive panchine non ci sono più Antonio Conte e Walter Mazzarri, ma siedono Massimiliano Allegri e Rafa Benitez. Il tecnico toscano punta al primo successo alla guida dei bianconeri, quello spagnolo a portare a casa il suo secondo trofeo in azzurro dopo la Coppa Italia dello scorso maggio.

Sono due i precedenti tra Juve e Napoli in Supercoppa, l'ultimo appunto quello del 2012 con la vittoria ai supplementari dei bianconeri in Cina. La prima sfida fu invece vinta dal Napoli con uno storico 5-1 nell'ormai lontano 1990. La Vecchia Signora punta al settimo successo assoluto e a superare così il Milan, Napoli che invece gioca per la sua seconda vittoria. Per quanto riguarda le formazioni, in casa Juve Allegri dovrebbe proporre l'ormai collaudato 4-3-1-2 con Vidal alle spalle della coppa Tevez-Llorente. Napoli con l'altrettanto collaudato 4-2-3-1 con il trio Callejon, Hamsik e Mertens alle spalle di Higuain. Arbitra Valeri.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata