Stroppa pensa positivo: Pescara è determinato, a Verona per vincere

Pescara, 30 ott. (LaPresse) - "Vivo questo momento "con la massima determinazione e la consapevolezza che la squadra è migliorata. Ha tentato di vincere negli ultimi minuti la partita. E con la stessa determinazione, andremo a Verona per cercare di vincere". Giovanni Stroppa si mostra tranquillo, nonostante il clima di contestazione sollevato dai tifosi, e riparte dal secondo tempo contro l'Atalanta per proiettarsi alla trasferta sul campo del Chievo. L'allenatore degli abruzzesi dice in conferenza stampa di avere "sensazioni positive, se guardiamo alle occasioni mancate. I particolari fanno la differenza, ma i ragazzi mi sono piaciuti perché hanno dato tutto". Il Chievo, prosegue Stroppa, "è una squadra temibile, abituata a giocare in Serie A. Ha la mentalità della provinciale, detto senza offesa ed ormai ha consolidato la categoria, perché è tanti anni che si salva 'bene'. Hanno giocatori importanti ed ha recuperato uno dei più forti attaccanti che ci sono in circolazione, Pellissier".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata