Stramaccioni: Inter non meritava di perdere, ha giocato a viso aperto

Milano, 30 mar. (LaPresse) - "Il gol di Quagliarella con un un gran tiro da fuori area, che ha messo la partita su un binario per loro ottimale". Così Andrea Stramaccioni ai microfoni di Sky Sport dopo la sconfitta dell'Inter contro la Juventus. Analizzando la partita, il tecnico nerazzurro dichiara: "Nel primo tempo, a parte il loro contropiede di Vidal solo davanti ad Handanovic, noi abbiamo avuto occasioni importanti con Palacio e Cassano su cui Buffon ha fatto due grandi parate". Stramaccioni è comunque soddisfatto per un'Inter che "ha giocato con coraggio e a viso aperto, dando continuità alle prestazione fatta in Europa League. La qualità del gioco sta crescendo, nel secondo tempo abbiamo fatto molto bene costringendo la Juve a rinunciare ad un attaccente. Abbiamo preso il gol nel nostro momento migliore". Il tecnico nerazzurro non si abbatte: "L'Inter ha fatto una positiva in relazione all'avversaria, soprattutto nel secondo tempo ha fatto molto bene contro forse la migliore del campionato. Non meritavamo di perdere, ma bisogna rispettare sempre il risultato del campo. Resta l'amaro in bocca, siamo andati molto vicini al pareggio ma questo è il calcio".

"Voglio spendere una parola per Cambiasso - prosegue - che ha fatto un brutto fallo nel finale ma è entrato subito nello spogliatoio della Juve per scusarsi con Giovinco". "Sono falli duri che in una partita così sentita ci possono stare. Esteban è un professionista incredibile e ha chiesto scusa", così il tecnico nerazzurro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata