Stramaccioni, esordio thriller: Inter batte Genoa 5-4. Cade l'Udinese

Torino, 1 apr. (LaPresse) - Esordio 'thriller' per Andrea Stramaccioni sulla panchina dell'Inter. Sotto la guida del nuovo tecnico, nerazzurri ottengono il primo successo casalingo del 2012 imponendosi sul Genoa, al termine di una girandola di reti ed emozioni. A San Siro finisce con un incredibile 5-4, ma l'Inter si complica la vita da sola: avanti di 3-0 dopo 38 minuti in virtù della doppietta di Milito e la rete di Samuel, i nerazzurri subiscono la rete di Moretti prima dell'intervallo e il rigore di Palacio ad inizio ripresa. Zarate arrotonda il tabellino, ma Gilardino trasforma ancora dagli undici metri. Valeri fischierà altri due penalty, trasformati da Milito e nel finale ancora da Gilardino. Nel mezzo, un espulsione per parte: doccia anticipata per Julio Cesar e Belluschi. Terzo posto più lontano per l'Udinese, che cade a Siena 1-0 con la rete di Destro. Per i toscani vittoria importante in chiave salvezza, mentre per la Fiorentina è ormai dramma. I viola vengono sconfitti in casa dal Chievo: gialloblù in rete con Pellissier e Rigoni, inutile il momentaneo pareggio di Ljajic per i viola. Ora la squadra di Rossi è a sole 5 lunghezze sopra il Lecce, che si vede imporre lo 0-0 in casa dal Cesena. Torna alla vittoria il Palermo, che espugna Bologna 3-1. Vantaggio degli emiliani firmato da Sorensen, poi si scatena l'attacco rosanero: a segno Budan, Hernandez e Ilicic. Bene anche il Cagliari che si impone 2-0 sull'Atalanta con gol di Conti e Pinilla. Completa il programma della 30esima giornata l'atteso posticipo tra Juventus e Napoli.

I risultati della 30esima giornata del campionato di Serie A: Bologna-Palermo 1-3, Cagliari-Atalanta 2-0, Fiorentina-Chievo 1-2, Inter-Genoa 5-4, Lecce-Cesena 0-0, Siena-Udinese 1-0. Roma-Novara 5-2 (12.30). Juventus-Napoli (20.45).

La classifica. Milan 64 punti, Juventus 59, Lazio 51, Napoli 48, Udinese 48, Roma 47, Inter 44, Catania 43, Palermo 39, Chievo 39, Cagliari 37, Atalanta (-6) 37, Bologna 36, Siena 36, Parma 35, Genoa 34, Fiorentina 33, Lecce 28, Novara 24, Cesena 19.

Juve e Napoli una gara in meno.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata