Stramaccioni: Ci saremo fino alla fine, Sneijder? Spero caso finisca

Milano, 11 gen. (LaPresse) - "Sono convinto che l'Inter sia una grande squadra che ha avuto un periodo difficile e non una squadra normale che ha avuto un grande periodo. Ci saremo fino alla fine". Parole del tecnico dell'Inter, Andrea Stramaccioni, in conferenza stampa. "Siamo partiti con difficoltà a livello tattico - ha spiegato facendo l'analisi del girone di andata - poi dalla quinta giornata abbiamo trovato una base tattica con la difesa a tre che ci ha portato ad inanellare una serie di risultati positivi. Poi, sicuramente, c'è stata una flessione di risultati ma questa squadra è lontana parente di quella di fine agosto".

Successivamente l'attenzione dell'allenatore si è spostata sugli infortuni: "Sono stati tanti ma molti sono arrivati da traumi in campo - ha spiegato - ora abbiamo fatto recuperi importanti come Coutinho, Mudingayi e Obi. Nessuno è pronto dal primo minuto ma sono in gruppo. Milito? Si era fermato per un problemino al ginocchio ma non ci sono complicazioni. Domani è a disposizione".

Successivamente il discorso si è spostato inevitabilmente su Wesley Sneijder: "Mi aspetto che, sia dentro o fuori, la questione finisca - ha detto - Le carte sono sul tavolo in maniera pubblica quindi serenamente vediamo come finirà".

Infine una battuta sul Pescara: "Bergodi ha trovato la quadratura del cerchio facendo un grande lavoro. E' una squadra molto organizzata con giocatori validi in avanti che possono dare fastidio come Weiss e Celik - ha concluso - Avversari come il Catania e la Fiorentina non si battono senza valori".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata