Stramaccioni avverte: Inter con voglia di riscatto. Bene Cassano

Milano, 15 set. (LaPresse) - "Questa sosta per le nazionali credo sia stata importante per recuperare alcuni giocatori e migliorare le condizioni di altri. L'Inter ha lavorato bene, non con tutti i calciatori a disposizione, certo, ma per una grande squadra con tanti nazionali è normale". Così Andrea Stramaccioni, alla vigilia di Torino-Inter, spiega quale sia la situazione della sua squadra dopo lo stop. Poi punta dritto all'obiettivo: "Ora ci aspettano tante partite ravvicinate, ma ci faremo trovare pronti, a partire da domani".

Inevitabile, a freddo, tornare sulla sconfitta subita contro la Roma, tenendo presente che l'Inter non ha ancora vinto nessuna gara casalinga: "È vero ma credo che il risultato deludente sia stato quello di domenica scorsa, le altre due 'non vittorie' sono state sfide nelle quali però nella gara di andata avevi acquisito un vantaggio. In generale i match casalinghi sono cominciati tutti in salita. Abbiamo tanta voglia di riscattarci davanti ai nostri tifosi e lo faremo presto. Ma ora pensiamo alla sfida contro il Torino".

"Cassano? Nelle scorse gare quello che doveva fare l'allenatore era capire per quanti minuti Antonio poteva fare la differenza che lui sa fare, e questo ho fatto con lui", ha detto poi Stramaccioni spiegando quale sia la situazione di Antonio Cassano. "Lui ha fatto prestazioni importanti, ha fatto benissimo. Comunque, lui come gli altri non impegnati con le nazionali, hanno lavorato parecchio in queste settimane", ha aggiunto il tecnico nerazzurro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata