Strama: Coppa Italia importante, obiettivo è ritorno in Champions

Milano, 14 gen. (LaPresse) - "Credo che l'Inter ritenga di dare la giusta importanza alla Coppa Italia, che per noi è un obiettivo al pari del campionato e dell'Europa League e per il quale cercheremo di arrivare il più avanti possibile". Parole del tecnico nerazzurro, Andrea Stramaccioni, ai microfoni di Rai Sport alla vigilia del match contro gli emiliani. "Siamo consapevoli di incontrare una squadra in forma e soprattutto del fatto che si tratta di una gara secca: - ha aggiunto - abbiamo già visto che ne ha fatto le spese il Napoli perchè il Bologna è in grado di mettere qualsiasi avversario in difficoltà. Sarà una partita da prendere con grande concentrazione e da onorare fino alla fine". "Se riusciremo a recuperare degli infortunati? Sono passate solo 48 ore dalla partita contro il Pescara - ha aggiunto - I recuperi sicuri sono quelli dei due squalificati, Andrea Ranocchia e Juan Jesus. Per quanto riguarda gli infortunati, credo che la linea sarà uguale a quella di sabato perchè, ripeto, sono passate 48 ore e cercherò di averli tutti a disposizione per il prossimo weekend".

Sul campionato l'allenatore ha spiegato che: "Non ci deve trarre in inganno la posizione della prima in classifica perchè noi dobbiamo fare il nostro percorso: dobbiamo assolutamente ritornare in Champions League, soprattutto dobbiamo ritrovare continuità, quella che ci è mancata nel girone di andata perchè dopo un grandissimo periodo abbiamo perso e lasciato un po' troppi punti per strada". Infine una battuta sul mercato: "E' normale che cercheremo, con il lavoro dei direttori e con il presidente Moratti, di centrare qualche obiettivo tecnico che possa migliorare l'Inter - ha concluso - I grandi colpi non arriveranno ma nel momento in cui si concretizzerà qualche cessione allora tutto è possibile".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata