Stoian: A Napoli sarà dura, ma Chievo non parte battuto

Verona, 24 ott. (LaPresse) - Dopo 8 giornate, 5 presenze in serie A e 145 minuti giocati per il giovane Stoian, da quest'estate in gialloblu. "Sono contento per il mio rendimento - ha ammesso la punta arrivata dalla Roma -, anche se so che posso migliorare e crescere ancora molto. E, soprattutto, sono contento perché stiamo superando un periodo difficile: 4 punti in due partite contro squadre importanti ci hanno dato morale". Una domanda sulla classificaà "La classifica non fa paura, anche il Milan ha 7 punti e sta insieme a noi. Dobbiamo continuare a lavorare, partita dopo partita, con il massimo impegno".

Una battuta sul Napoli: "Sarà una partita difficilissima, contro la seconda in classifica. Però anche prima della Fiorentina ci davano tutti come sfavoriti ed alla fine siamo riusciti ad ottenere un buon pareggio. Andremo al San Paolo per fare la nostra partita, con la voglia di dare continuità alla striscia positiva iniziata contro la Samp".

Doppia fatica oggi per i gialloblu di Corini, che al mattino hanno alternato lavoro in palestra e lavoro tattico per attacco e difesa sul campo, mentre nel pomeriggio hanno svolto delle esercitazioni di tattica con la palla. Anche oggi Cesar non si è allenato, Sardo ha proseguito con il programma personale. La squadra, giovedì, venerdì e sabato si allenerà a porte chiuse.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata