Stangata su Lazio: quattro turni stop a Marchetti, tre a Dias

Roma, 30 apr. (LaPresse) - Mano pesante del giudice sportivo nei confronti dei laziali André Dias e Federico Marchetti, protagonisti della rissa tra giocatori e dirigenti scoppiata al termine di Udinese-Lazio. Il difensore, espulso nel finale della partita, è stato sanzionato con tre giornate per avere, si legge nel comunicato, "nel recinto di giuoco, assunto un atteggiamento aggressivo e gravemente intimidatorio nei confronti del Quarto Ufficiale venendo trattenuto con la forza dai presenti". Stop di quattro giornate invece per il portiere, "per avere, al termine della gara, sul terreno di giuoco, posto da tergo le mani sulla spalla dell'Arbitro, spingendolo con veemenza". La Lazio è stata inoltre sanzionata di 20mila euro "per aver omesso di impedire, al termine della gara, l'ingresso non autorizzato nel recinto di giuoco di un proprio dirigente e di un collaboratore, che spingeva un dirigente della squadra avversaria, facendolo cadere al suolo".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata