Stampa inglese: rottura vicina Balotelli-City, Milan in pole

Manchester (Regno Unito), 18 dic. (LaPresse) - Il Milan spera di sfruttare la causa intentata da Mario Balotelli al Manchester City per riportare in Italia l'attaccante già nel mercato di gennaio. E' quanto scrive oggi il tabloid inglese 'The Sun' secondo cui ormai Roberto Mancini pare aver perso le speranze di riuscire a trattenere Supermario in Inghilterra. Balotelli domani comparirà in tribunale per discutare il ricorso intentato contro una multa di circa 400mila euro comminatagli dalla società per cattiva condotta. Una decisione, quella del centravanti di origini ghanesi, che ovviamente mette sempre più in crisi i suoi rapporti con il club.

Secondo il Sun, il Milan sta monitorando la situazione e in caso di cessione a Gennaio di uno tra Robinho e Pato avrebbe i soldi necessari per strappare Balotelli al City. Non del tutto fuori dai giochi l'Inter, la ex squadra di Supermario vanta sempre un ultimo diritto di prelazione in caso di cesssione dal giocatore da parte del City. I nerazzurri, però, con la nuova politica di austerity intrapresa da Moratti, difficilmente potrebbero soddisfare le richieste del Manchester vicine ai 30 milioni e quelle del giocatore che percepisce un ingaggio da più di 200mila euro a settimana.

Secondo il Sun, però, anche un'offerta più bassa potrebbe essere presa in considerazione dal City visto che Balotelli è ormai diventato il quarto attaccante nelle preferenze di Mancini e senza le Coppe rischierebbe di trovare sempre meno spazio. Inoltre per il City ci sarebbe comunque un risparmio per quanto riguarda il pesante ingaggio del giocatore. Per il momento Mancini ha sempre escluso una cessione di Balotelli, ma fonti vicine al club inglese pare vadano in senso opposto. Anche il manager Mino Raiola, se da una parta continua a dichiarare che "Mario è felice a Manchester", dall'altra non vedrebbe certo come negativo un eventuale ritorno in Italia del suo pupillo.

La causa tra Balotelli e il City, inoltre, potrebbe andare per le lunghe. Se il panel composto da 2 membri indipendenti a cui si è rivolto dovesse ancora dare ragione al club per la multa, Balotelli potrebbe ricorrere alla Commissione di appello della Federazione in un confronto che potrebbe protrarsi fino al nuovo anno. Balotelli sarà rappresentato dai suoi lagali ma anche da membri del sindacato giocatori. Anche per questo il City vorrebbe risolvere al più presto questa situazione magari proprio con una cessione del giocatore alla riapertura del mercato.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata