Stampa iberica, Cannavaro al Real con Ancelotti: E' come un fratello

Madrid (Spagna), 28 mag. (LaPresse) - Carlo Ancelotti vuole Fabio Cannavaro come suo assistente al Real Madrid. E' il retroscena svelato dal quotidiano spagnolo 'Marca' sulla trattativa ancora in corso tra il tecnico italiano e il club spagnolo, resa difficile dalla resistenza del Paris Saint Germain. Secondo Ancelotti, che cerca persone con esperienza nel mondo del calcio e dotate di carisma, l'ex difensore incarna la figura ideale per assisterlo alla guida dei madrileni. Il rapporto tra il tecnico e Cannavaro, del resto, è ottimo sin dai tempi del Parma.

Il difensore campione del mondo a Berlino 2006 con la Nazionale, reduce dall'incarico di ambasciatore calcistico per gli arabi dell'Al-Ahli, non è nuovo all'ambiente madrileno, dove ha giocato tra il 2006 e il 2009. Tra le altre opzioni alle quali Ancelotti starebbe pensando c'è anche Claude Makelele, già a Madrid nella sua carriera da giocatore ed attuale collaboratore di Ancelotti al Psg. Non si fatto attendere il commento dello stesso Cannavaro di fronte alle indiscrezioni. "Non è solo un buon allenatore - ha detto l'ex difensore a 'Radio Marca', elogiando Ancelotti - è un professionista ed ha sempre avuto un buon rapporto con i giocatori. Più che un allenatore, per me è come un fratello". "Tutti coloro che hanno lavorato con Carlo hanno mantenuto un buon rapporto con lui".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata