Stampa francese, rinnovo Beckham-PSG legato a motivi fiscali

Parigi (Francia), 9 apr. (LaPresse) - Soddisfatto per i suoi primi mesi al Paris Saint-Germain, David Beckham sta pensando sempre più seriamente a proseguire la sua avventura con il club transalpino. Con il contratto in scadenza a fine stagione, secondo il quotidiano Le Parisien sarebbero già iniziate le grandi manovre per il rinnovo. Anche Carlo Ancelotti e il presidente Al-Khelaifi sono soddisfatti di Beckham e se ci saranno le condizioni, sarebbero ben felici di trattenere l'ex capitano dell'Inghilterra. Molto dipende da come saranno risolte le questioni fiscali relative al contratto dello Spice Boy.

Per questi cinque mesi, infatti, è stato trovato il modo affinchè Beckham non dovesse pagare le tasse in Francia. Il suo ingaggio è stato per intero devoluto ad una associazione benefica, di cui si conoscerà il nome solo nelle prossime settimane. Il club avrebbe avviato dei 'negoziati' con le autorita' fiscali transalpine per giungere ad un accordo sul futuro reddito da denunciare dal giocatore. Nel caso Beckham dovesse firmare per un altro anno, invece, a quel punto sarebbe tenuto a versare al fisco francese le tasse sui suoi 35 milioni di introiti soprattuto tra sponsor e contratti pubblicitari. Il centrocampista inglese ha già fatto capire di essere disposto a restare a Parigi solo nel caso di non rimetterci economicamente.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata