Staffetta 4x10, grande la Norvegia, Italia bene a metà
Hanno fatto sperare, gli azzurri della staffetta mista 4x10km (tecnica classica e skating) del Fondo vinta dalla Norvegia davanti a Oar (Russia) e Francia. Al secondo cambio, quello tra De Fabiani e Salvadori, l'Italia era seconda. De Fabiani, nel finale della sua frazione (tc) aveva dato addirittura uno scossone staccando di poco due mostri sacri come il norvegese Sundby e il francese Manificat. Avanti (di una trentina di second) c'era solo la Russia. Nella prima frazione, un incredibile Maicol Rastelli aveva tenuto il passo con i migliori chiudendo quarto con Norvegia, Francia e Russia e Kazakhstan. Purtroppo, Salvadori, dopo un buon primo giro, è crollato improvvisamente ed è scivolato indietro perdendo un minuto in un paio di chilometri e facendosi raggiungere dalla Finlandia. Federico Pellegrino, ultimo frazionista, sarebbe stato utilissimo in uno sprint per le medaglie. Così, invece, ha avuto forse indicazioni di risparmiarsi per il team event sprint che lo vede tra i favoriti con il compagno Noeckler. Così l'Italia è finita settima dietro Germania e Svezia