Squalifica Balotelli ridotta a 2 giornate, ma salta Juve. Niente gala 'Time'

Roma, 19 apr. (LaPresse) - La corte di giustizia della Figc ha parzialmente accolto il ricorso presentato dal Milan in merito alla squalifica di Mario Balotelli, riducendo da tre a due le giornate di stop al giocatore. L'attaccante ha già scontato un turno nella scorsa partita contro il Napoli ma salterà il prossimo match contro la Juve. Sarà nuovamente disponibile per il Catania. Per Balotelli, anche un'ammenda di 20mila euro "in commutazione della terza giornata di squalifica".

Balotelli non parteciperà alla serata di gala organizzata da 'Time', che lo ha inserito fra le cento personalità più influenti al mondo per l'anno 2013. Lo rende noto il Milan in un comunicato. "A seguito della riduzione della squalifica - si legge - Mario Balotelli, straordinario professionista, ha deciso assieme alla Società e al suo procuratore Mino Raiola di rinunciare al viaggio a New York e alla serata di gala organizzata dal prestigioso settimanale americano Time, che lo ha inserito fra le cento personalità più influenti al mondo per l'anno 2013". "Il calciatore - prosegue la nota - resterà a disposizione di Massimiliano Allegri e si allenerà regolarmente con la squadra".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata