Sci, Elena Fanchini vince la gara più importante: batte il tumore e torna in pista

L'azzurra ha parlato sul sito della Fisi: "Da sabato torno in pista". Lo scorso maggio era stata operata per un tumore

Elena Fanchini ha vinto la sfida più importante della sua vita. La sciatrice di Lovere (Bergamo) ha ottenuto il via libera dalla Commissione Medica Fisi per riprendere a pieno ritmo l'attività agonistica. La 33enne finanziera, costretta bruscamente a fermarsi lo scorso mese di gennaio, si è operata lo scorso 28 maggio e ha concluso il ciclo di terapie. Gli ultimi esami a cui si è sottoposta hanno confermato la sua completa guarigione.

Da sabato tornerà a disposizione della squadra femminile di Coppa del mondo e si allenerà gradualmente sin dal prossimo raduno insieme alle compagne con cui ha condiviso tante avventure sin dal 2005, anno in cui ha esordito sul circuito maggiore. "In tutti questi mesi sono sempre riuscita ad allenarmi, anche se le ultime settimane sono state difficili per via delle cure che sono state abbastanza pesanti - racconta Elena sul sito della Fisi, la Federazione italiana sport invernali-, ma l'aiuto di tanta gente è stato di conforto e mi è servito per superare questo periodo. Adesso posso finalmente dedicarmi esclusivamente allo sport, abbiamo stilato un programma di allenamento con gli allenatori che durerà nei mesi di novembre e dicembre, da gennaio rientrerò in gara".
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata