La statunitense Mikaela Shiffrin
Sci, Coppa del Mondo femminile: Shiffrin trionfa nel gigante di Plan de Corones, terza Bassino

Per la campionessa americana 53esimo successo in carriera e crono di 2'04"75. Seconda la francese Worley con un ritardo di 1"21, terza l'italiana in 2'06"32. Brignone sesta, 14esima Marsaglia

Mikaeal Shiffrin ha vinto il gigante femminile di Plan de Corones, valido per la Coppa del mondo di sci alpino. La campionessa americana, già al comando dopo la prima manche, ha chiuso con il tempo di 2'04"75 ottenendo il decimo successo stagionale, il 53° in carriera. Seconda la francese Tessa Worley in 2'05"96 (+1"21), sul podio anche Marta Bassino in 2'06"32 (+1"57). La piemontese ha guadagnato una posizione dopo il quarto posto della prima manche. Nelle prime dieci anche Federica Brignone, sesta a 2"36. Francesca Marsaglia è 14/a a 3"98, Karoline Pichler chiude 16/a a 4"25.

Bassino torna sul podio del gigante femminile a distanza di quasi due anni. L'ultima volta ci era riuscita nel marzo 2017 ad Aspen al termine di una stagione che l'aveva proiettata tra le grandi del Circo Bianco. Già nella prima manche l'azzurra aveva sciato alla grande unendo l'aggressività alla tecnica che l'ha sempre contraddistinta e riuscendo a inserirsi tra le atlete del primo gruppo di merito. Nella seconda, però, si è superata, perché ha dato il meglio di sé nella parte più difficile, subito dopo aver commesso un piccolissimo errore. Nella parte buia del tracciato ha fatto la differenza, superando una campionessa come Petra Vlhova, rifilandole 64 centesimi nella seconda manche e conquistando il suo quinto podio in carriera.

Con il 53° successo, la Shiffrin si porta a due soli gradini dal mito Vreni Schneider: i 100 punti guadagnati consentono all'americana di scavalcare Federica Brignone in testa alla classifica di specialità. La valdostana, infatti, ha chiuso al sesto posto dietro anche a Viktoria Rebensburg. Marsaglia ha ottenuto il miglior risultato della stagione nella specialità, Pichler ha centrato la qualificazione per la prima volta a distanza di quattro anni, dopo averne perso due e mezzo a causa degli infortuni, e centrando il suo miglior risultato in carriera in Coppa del mondo. Non sono riuscite a entrare tra le trenta nella prima manche Laura Pirovano, Luisa Bertani, Lara Della Mea ed Elisa Platino, oltre a Roberta Melesi, uscita dopo poche porte. La Coppa del mondo femminile, che vede in testa Shiffrin con 1394 punti contro gli 898 di Vlhova e i 593 di Holdener (settima Brignone a 397), torna nel fine settimana con un'altra tappa italiana, a Cortina, dove si disputeranno due discese consecutive venerdì 18 e sabato 19 e un superG domenica 20.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata