Pattinaggio sul ghiaccio, effetto "Bohemian Rhapsody": l'Italia vince sulle note dei Queen

Ai campionati europei di Minsk, il ventenne Matteo Rizzo si esibisce in un medley dei Queen e dal decimo posto riesce a risalire e vincere il bronzo

Si inizia con Bohemian Rhapsody, poi Love of My Life e ancora Don't Stop Me Now. È un medley dei Queen ad accompagnare l'incredibile esibizione che ha permesso a Matteo Rizzo di vincere la medaglia di bronzo ai Campionati Europei di pattinaggio sul ghiaccio di Minsk, al termine di una rimonta con rari precedenti

Il ventenne italiano, decimo al termine del programma corto, è stato capace di risalire ben sette posizioni in classifica. Solo il russo Konstantin Menshov fece qualcosa di simile quando, negli Europei del 2014 passò dall’undicesimo al terzo posto. In Bielorussia, Rizzo ha presentato un inedito programma libero sulle note dei Queen e, per la prima volta in carriera, ha completato un quadruplo toeloop in gara. La medaglia di bronzo va ad aggiungersi alla vittoria di una tappa del circuito Junior Grand Prix e ai terzi posti conquistati nei Mondiali Juniores e nel NHK Trophy.

L'esibizione di Rizzo è l'ennesima conferma di come la voce di Freddie Mercury rimanga immortale attraverso le generazioni, anche se quest'anno il merito è sicuramente in parte di Bohemian Rhapsody, il film campione d'incassi in Italia nel 2018 che racconta la storia dei Queen e del loro incredibile cantante.

 

 

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata