Olimpiadi 2026, Malagò: "Budget alla portata anche senza il governo"

"Milano e Cortina sperano ancora nel coinvolgimento del governo? C'è rispetto assoluto per l'esecutivo: vediamo quali saranno gli sviluppi dei prossimi mesi con molta serenità, senza voler creare la minima polemica né tirare per la giacchetta nessuno". Lo dice il presidente del Coni, Giovanni Malago, al termine della riunione con i sindaci di Milano e Cortina ed i governatori di Lombardia e Veneto sui Giochi Olimpici del 2026. "Candidatura debole senza il sostegno del governo? No, assolutamente - ha aggiunto - I numeri spalmati nel corso di otto anni sono estremamente alla portata di regioni con bilanci e budget importanti come Lombardia e Veneto, ma anche per soggetti come sponsor e istituzioni non solo governative che possono dare queste garanzie, come succede da alt