Giochi 2026, il Coni a Losanna per tenere viva la candidatura italiana

Oggi il Coni sarà a Losanna dal Cio per cercare di tenere viva la speranza di una candidatura italiana alle Olimpiadi invernali 2026, dopo che è saltata l'ipotesi a tre. Dal presidente del Coni e dal governatore del Veneto appelli alla sindaca di Torino Appendino perché non rinunci alla corsa alle Olimpiadi invernali del 2026. La scelta torinese "è un autolesionismo assoluto e mi dispiace. Ma siamo ancora in tempo per ripensarci", dice Giovanni Malagò. "Una soluzione si può trovare per dare un'opportunità a Torino", afferma Luca Zaia. Il governatore del Piemonte Chiamparino lascia aperto uno spiraglio. Il piano B che sarà presentato oggi al Cio punta su Milano e Cortina