Sport, Cio: Scioccati da scomparsa atleti francesi. Bandiera olimpica a mezz'asta

Parigi (Francia), 10 mar. (LaPresse) - Il Comitato olimpico internazionale (CIO) piange la morte delle tre stelle dello sport francese, tra cui due medaglie olimpiche, Camille Muffat, Alexis Vastine e Florence Arthaud, in un incidente di elicottero durante le riprese di un reality show. "Siamo scioccati da questa triste notizia", si legge in una nota del Cio.

"I nostri pensieri sono con le famiglie e gli amici di questi grandi atleti che ci hanno lasciato. Con loro - prosegue il Comitato - il mondo dello sport e la famiglia olimpica hanno perso tre dei loro membri chiave. Non erano tutti solo campioni nel loro sport ma anche hanno contribuito notevolmente come modelli". "La bandiera olimpica resterà a mezz'asta per tre giorni presso la sede del Cio per onorare questi grandi campioni", ha quindi annunciato il Cio nella nota.

Anche la Federazione internazionale di nuoto ha commentato la scomparsa di Camille Muffat: "La famiglia della Fina è sconvolta da questa terribile notizia. Muffat era una nuotatrice di talento e una persona di grande valore. Era e rimane un modello per i giovani in Francia e una vera ispirazione per tutti coloro che sognano di diventare grandi nuotatori", si legge in un comunicato stampa.

"Ci lascia una atleta e campionessa straordinaria che abbiamo avuto la fortuna di ammirare anche nelle recenti edizioni degli Internazionali di nuoto - Trofeo Sette Colli e il dispiacere è ancora maggiore perché stiamo parlando di una ragazza di 25 anni. Camille è stata a lungo una rivale della nostra Federica e tutti ricorderemo i loro duelli in vasca". Così il presidente della Fin e della Len e Segretario Onorario della Fina Paolo Barelli appresa la notizia con profondo dolore, si unisce al cordoglio di tutto il mondo sportivo. Barelli, unitamente al presidente Onorario della Fin Salvatore Montella, il segretario Generale Antonello Panza e al Consiglio Federale rivolgono le più sentite condoglianze alla Federazione francese di nuoto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata