Spagna, rating declassato da A a BBB: gli aiuti europei si giocano a 1,57
Si aggrava la situazione della Spagna dopo che l'agenzia di rating Fitch ha nuovamente declassato da ‘A' a ‘BBB' l'indice di affidabilità del debito sovrano di Madrid. «La Spagna finora non ha avanzato alcuna richiesta di aiuto finanziario ma se ciò avverrà, sarà evidentemente fatto», ha ribadito il presidente dell'eurogruppo Jean Claude Juncker. Anche i bookmaker sono pessimisti sul futuro di Madrid: i bookie offrono a 1,57 la possibilità che la Spagna debba accettare gli aiuti dell'Unione europea e del Fondo Monetario Internazionale entro la fine dell'anno (a 2,25 l'ipotesi opposta). MSC/Agipro

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata