Sochi 2014, Short Track: Arianna Fontana ci crede, l'oro nei 500 vale 5,00
Roma, 04 feb. - "Nella finale dei 500 a Vancouver, quando sono passata in terza posizione, non ho rischiato e mi sono accontentata. Stavolta, però, se mi trovassi nella stessa situazione, farei di tutto per giocarmi l'oro". Parola di Arianna Fontana, due bronzi olimpici già in bacheca, e pronta a confermarsi alle Olimpiadi invernali di Sochi. Nella gara sui 500 m in programma il prossimo 10 febbraio il gradino più alto del podio, per l'atleta azzurra, vale 5,00 sui tabelloni internazionali, con la cinese Kexin Fan, oro mondiale a Shanghai 2012, favorita a 2,50. Alle sue spallePark Seung-Hi, bronzo nei 1000 e 1500 a Vancouver 2010 dove fu squalificata nella gara sui 500: la rivincita e l'oro olimpico per la coreana sono a 4,50. Più indietro l'altra azzurra Martina Valcepina, campionessa mondiale junior nel 2011 e offerta a 17 volte la posta. (Agipronews)

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata