Sochi 2014, beffa Italia: March e Boccacini quarti in snowboard parallelo. Oro Russia e Austria

Sochi (Russia), 22 feb. (LaPresse) - Doppia beffa per l'Italia nello slalom paralello di snowboard alle Olimpiadi di Sochi 2014. Corinna Boccacini e Aaron March hanno ottenuto due quarti posti, restando di un soffio fuori dalle medaglie.

Nella gara maschile March è stato sconfitto nella finale per il 3/4 posto dall'austriaco Benjamin Karl. L'azzurro dopo una prima manche in cui doveva recuperare 0.26 centesimi, ha commesso un grave errore nella seconda ed è arrivato staccato al traguardo. Il russo Vic Wild ha vinto la medaglia d'oro. In finale l'atleta nato negli Stati Uniti, ma naturalizzato russo, ha battuto lo sloveno Zan Kosir per 0.11 centesimi di secondo. Per Wild è il secondo oro in questa edizione dei Giochi Olimpici.

E sfuma il sogno di una medaglia di bronzo anche per Corinna Boccacini, sconfitta nella finale per il 3/4 posto dalla tedesca Amelie Kerber per soli 0.13 centesimi di secondo. L'austriaca Julia Dujmovits ha invece vinto la medaglia d'oro. In finale ha battuto la tedesca Anke Karstens, argento, di appena 0.12 centesimi dopo due manche.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata