Snowboardcross, Moioli trionfa a Veysonnaz, 9° podio su 10 gare
Nonostante una partenza non perfetta, la bergamasca di Alzano si riprende e vince la big final

Continua la stagione da sogno di Michela Moioli. La ventitrenne campionessa olimpica di PyeongChang dopo aver conquistato lo scorso weekend la Coppa del mondo di snowboardcross ha festeggiato la fresca conquista della sfera di cristallo imponendosi anche nella tappa conclusiva di Veysonnaz. Si tratta del suo decimo successo in carriera nella massima rassegna e del nono podio stagionale in dieci gare. Solo in una occasione Michela non si è classificata nelle prime tre posizioni, si tratta della tappa di apertura a Cerro Catedral in Argentina dove chiuse quarta. Inoltre, contando le Olimpiadi coreane, quello di oggi è il decimo podio consecutivo.

Nella gara odierna la bergamasca di Alzano ha vinto la big final dopo una partenza non perfetta, ma già al secondo intertempo era alla guida del gruppo, per poi tagliare il traguardo davanti a tre francesi: Chloe Trespeuch, Manon Petit Lenoir e Nelly Moenne Loccoz. Seconda nelle small final e ottava in classifca Sofia Belingheri che ha preceduto di due posizioni Raffaella Brutto. Francesca Gallina è stata invece eliminata agli ottavi di finale nella batteria della connazionale Belingheri.

Nella prova maschile doppietta statunitense con Nate Holland a precedere il connazionale Mick Dierdorff e ilo spagnolo Lucas Eguibar. Tredicesima piazza per Emanuel Perathoner, fuori anzitempo Lorenzo Sommariva, Omar Visintin, Michele Godino e Matteo Menconi. La graduatoria finale premia il francese Pierre Vaultier con 7460 punti davanti ad Alesandro Haemmerle e Alex Pullin, quinto posto per Visintin e ottavo per Perathoner.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata