Sneijder al Galatasaray: Mi manda Mourinho. Tutto ok con Moratti

Istanbul (Turchia), 22 gen. (LaPresse) - Wesley Sneijder ha firmato un contratto di 3 anni e mezzo con il Galatasaray con un ingaggio che dovrebbe aggirarsi intorno ai 5 milioni di euro a stagione. L'ex trequartista dell'Inter ha dichiarato di aver ricevuto numerose offerte, ma ha scelto il Galatasaray perchè è "un top club che gioca la Champions League". Ieri Sneijder è stato accolto in maniera trionfale al suo arrivo all'aeroporto di Istanbul, con migliaia di tifosi in delirio per il suo approdo sul Bosforo.

"Nel mio primo anno con l'Inter, nel 2009-2010, abbiamo vinto tutto. Poi è difficie fare di più. Negli ultimi due anni ci sono stati molti allenatori, abbiamo giocato con tanti moduli e la situazione si è fatta più difficile", ha detto nella sua prima conferenza stampa da giocatore del Galatasaray, in cui inevitabilmente un pensiero va ancora all'Inter del triplete. Il trequartista olandese torna sugli ultimi mesi passati da separato in casa: "Ho avuto alcuni problemi e ho voluto risolverli prima di venire qui, ma con Moratti ho un ottimo rapporto".

Sulla scelta del club turco, Sneijder rivela come "sia Mourinho che Van Gaal mi hanno detto di andare al Galatasaray, è stata una decisione facile. C'erano tante offerte, ma sono sicuro al 100% di aver scelto bene". Parlando del tecnico portoghese, Sneijder aggiunge: "Mourinho è stata una persona importante nella mia carriera, quindi ho voluto chiedere una sua opinione e mi ha dato un ottimo consiglio". Infine l'ormai ex trequartista nerazzurro si dice pronto a scendere in campo fin da subito: "Domenica c'è una partita importante. Mi sento pronto, perchè mi sto allenando da solo da diverso tempo. Ho già dato la mia disponibilità al 100%".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata