Siena, Iachini: Rispetto per il Palermo, vogliamo fare nostra partita

Siena, 9 mar. (LaPresse) - "A Palermo sarà dura, ma non è l'ultima spiaggia. Ci sono ancora tanti punti e tanti confronti diretti, dobbiamo giocare come sappiamo e come abbiamo fatto tante volte, cercando di fare la nostra partita e conquistare punti pesanti". Parole dell'allenatore del Siena Giuseppe Iachini che ha incontrato i giornalisti alla vigilia della partita di Palermo. "Con l'Atalanta abbiamo pagato più del dovuto la rete subita all'inizio, non deve mai succedere perché dobbiamo essere sempre pronti a ribaltare le situazioni negative aggredendole. Abbiamo perso una partita importante, ma la sfida continua, fino alla fine".

Ipotesi di novità in formazione? "Partiamo in 25, tutti sono in grado di giocare perché si sono sempre allenati bene. Vedremo quale sarà la migliore formazione per affrontare un Palermo che ha qualità e ha investito molto. Ha un ottimo allenatore e mi aspetto un ambiente caldo, tutti elementi che configurano una partita difficile. Dovremo avere molta pazienza e stare sempre attenti, rispettiamo il Palermo ma vogliamo fare la nostra partita", conclude Iachini.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata