Serie B, Varese sprecone e Bari coriaceo: all'Ossola finisce 2-2

Varese, 17 set. (LaPresse) - Nel giorno del ricordo di 'Peo' Maroso, salutato con diversi striscioni, il Varese spreca l'occasione nel posticipo contro il Bari di trovare la quarta vittoria consecutiva in altrettante gare di campionato. Finisce 2-2 grazie alla grande reazione degli ospiti che negli ultimi minuti riescono a sorpresa a trovare un punto quando il risultato finale della gara sembrava ormai scritto. Per effetto di questo risultato il Varese, penalizzato di un punto, si porta a quota 9 ed è terzo da solo a 3 punti dall'accoppiata Livorno-Sassuolo mentre il Bari, partito da -5, sale a quota 5.

In casa Varese grande protagonista di giornata Giulio Ebagua. Il centravanti prima colpisce il palo al 40' poi al 54' trova la rete del vantaggio con un preciso colpo di testa su angolo battuto da Zecchin. All'82' la squadra di Castori raddoppia con un letale contropiede chiuso da Kone.

Sembra finita ma non è così. Negli ultimi minuti infatti il Bari segna due volte. All'87' è Caputo di testa su azione d'angolo a riaprire la partita poi, nel recupero il protagonista diventa Borghese. Il difensore segna una prima volta ma la rete viene annullata per fuorigioco poi, al secondo tentativo, insacca il 2-2 finale che premia il coraggio di un Bari bravo a non arrendersi e fa masticare amaro un Varese che si sentiva già in tasca i tre punti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata