Serie B, Sassuolo torna solo in vetta. Sospesa Cittadella-Verona

Torino, 24 nov. (LaPresse) - Il Sassuolo risponde alla vittoria di ieri del Livorno a Novara e si riprende la vetta solitaria della classifica di Serie B. Senza lo squalificato Di Francesco in panchina, i neroverdi battono la Reggina 3-1 con la doppietta di Boakye e il gol di Troianello. Agli amaranto non basta la rete di Ceravolo. Gli emiliani salgono a 38 punti, a +3 dal Livorno e a +4 sul Verona. Ma gli scaligeri devono ancora concludere il match in casa del Cittadella, sospeso per nebbia a dieci minuti dal termine. Al momento dello stop il punteggio era di 2-1 per i padroni di casa per effetto delle reti nella ripresa di Schiavon e Maah che avevano risposto alla rete messa a segno nel primo tempo da Laner. Una rete di Farias basta al Padova per superare in trasferta il Crotone. Solo un pareggio per il Brescia, frenato 2-2 sul campo del Grosseto fanalino di coda, mentre la Juve Stabia crolla in casa contro l'Empoli per 1-2. Vittoria importante per il Varese (2-0) contro la Pro Vercelli. Ternana e Lanciano si spartiscono la posta (2-2) esattamente come Ascoli e Vicenza, che però concludono a reti inviolate. Pari anche tra Cesena e Spezia (1-1) nel posticipo delle 18.

Varese-Pro Vercelli 2-0

Tutto facile per il Varese contro la nepromossa Pro Vercelli. Finisce 2-0 per i padroni di casa. La gara cambia volto gia al primo minuto quando Cosenza stende Martinetti in area. Il difensore ospite viene espulso ma Valentini para il rigore di Ebagua. Il vantaggio lombardo giunge al 45' con un gran tiro al volo dal limite di Nadarevic. Raddoppio di petto da parte di Ebagua al 65' su assist dello stesso Nadarevic.

Sassuolo-Reggina 3-1

Il Sassuolo continua la sua marcia sicura in vetta alla classifica della Serie B battendo per 3-1 la Reggina. Padroni di casa in vantaggio al 18' con Boakye che fredda Baiocco in uscita su suggerimento di Missiroli. La Reggina pareggia quattro minuti dopo. La rete è di Ceravolo bravo a ribadire in rete dopo un primo salvataggio della difesa neroverde su Comi. Al 32' però gli emiliani tornano avanti con Troianiello. L'assist è nuovamente del grande ex di giornata Missiroli. Al 48' è ancora il ghanese Boakye a chiudere la sfida con un preciso rasoterra dal limite.

Crotone-Padova 0-1

Colpo esterno del Padova che fortifica la sua posizione in zona playoff espugnando per 1-0 lo 'Scida' di Crotone. Decide una rete dal limite del brasiliano Farias al 26' del primo tempo. Al 64' i patavini restano in dieci per l'espulsione di Ze Eduardo causa doppia ammonizione ma riescono comunque a tenere testa agli attacchi dei padroni di casa pericolosi in particolar modo con Ciano.

Juve Stabia-Empoli 1-2

Rimonta vincente per l'Empoli che negli ultimi dieci minuti raggiunge e supera la Juve Stabia costringendola al ko interno per 2-1. Padroni di casa avanti al 10' con una bella conclusione dal limite di Caserta. L'Empoli però non demorde ed all'80' trova il pareggio con Tavano. Al 90' la rete da tre punti del giovane Saponara che trafigge Nocchi da distanza ravvicinata.

Ascoli-Vicenza 0-0

Finisce a reti bianche il match del 'Del Duca' fra Ascoli e Vicenza. Al 21' gli ospiti restano in dieci per l'espulsione di Martinelli reo di un brutto fallo su Zaza. Nella ripresa sfortunati i marchigiani che nel finale trovano per due volte il palo con Fossati prima e Peccarisi poi.

Ternana-Lanciano 2-2

Piacevole gara fra le neopromosse Ternana e Lanciano. Il match termina 2-2. Padroni di casa in vantaggio al 39' con un colpo di testa di Litteri su cross di Dianda. Il pareggio ospite giunge al 42' ad opera di Di Cecco. Al 25' della ripresa i rossoverdi tornano avanti con un calcio di rigore di Vitale concesso per atterramento di Litteri da parte di Aquilanti ma a due minuti dal termine Falcone approfitta di un'uscita sbagliata di Ambrosi scavalcandolo con un tocco morbido per il 2-2 finale.

Grosseto-Brescia 2-2

Primo tempo scoppiettante e ripresa più controllata. Si conclude 2-2 il match fra Grosseto e Brescia e lo spettacolo è tutto nella parte iniziale. Ospiti in vantaggio al 1' con un rigore di Antonio Caracciolo concesso per fallo di Olivi su Corvia. Il pareggio toscano giunge al 14' con un bel colpo di testa di Sforzini. Nuovo vantaggio ospite al 18' con un precisa conclusione di Scaglia ma al 22' è Olivi a siglare il 2-2 con un colpo di testa su preciso cross di Ronaldo.

Cesena-Spezia

Termina senza vincitori la sfida tra Cesena e Spezia, posticipo delle 18 della 16/a giornata di Serie B. Al 'Manuzzi' termina 1-1, un punto che serve ai romagnoli di Bisoli per allontanarsi dalla zona calda, meno allo Spezia cui serviva una vittoria per rilanciarsi in chiave playoff. Agli ospiti bastano cinque minuti per portarsi in vantaggio. A sbloccare il risultato, al 5', è il solito Sansovini, bravo ad insaccare sul traversone basso dalla destra di Madonna. La squadra di Serena tiene in mano il gioco, i romagnoli si affidano alla ripartenze e verso il finale di tempo provano ad abbozzare una reazione. Nella ripresa lo Spezia si avvicina al raddoppio con Porcari e Sansovini, ma i padroni di casa trovano il pareggio alla mezz'ora. A riportare i conti in equilibrio è Succi, servito splendidamente da Ceccarelli in area. Lo Spezia prova a riportarsi nuovamente in vantaggio, ma il risultato non cambia più. In virtù di questo risultato, il Cesena sale a 15 punti, mentre i liguri raggiungono quota 20.


Cittadella-Verona sospesa per nebbia

Il match fra Cittadella e Verona è stato sospeso dall'arbitro Palazzino a dieci minuti dal termine a causa della fitta nebbia che è calata sullo stadio 'Tombolato'. Al momento dello stop il punteggio era di 2-1 per i padroni di casa per effetto delle reti nella ripresa di Schiavon e Maah che avevano risposto alla rete messa a segno nel primo tempo da Laner.

Questi i risultati dei match odierni della 16/a giornata del campionato di Serie B. Ascoli-Vicenza 0-0, Cittadella-Verona sospesa per nebbia sul 2-1, Crotone-Padova 0-1, Grosseto-Brescia 2-2, Juve Stabia-Empoli 1-2, Sassuolo-Reggina 3-1, Ternana-Lanciano 2-2, Varese-Pro Vercelli 2-0, Cesena-Spezia 1-1.

Classifica. Sassuolo 38 punti, Livorno 35, Verona 32, Padova 25 (-2), Juve Stabia 24, Brescia 23, Varese 23 (-1), Modena 22 (-2), Empoli 21 (-1), Cittadella 21, Spezia 20, Ternana 18, Crotone 17 (-2), Vicenza 17, Ascoli 17 (-1), Bari 15 (-7), Cesena 15, Reggina 14 (-3), Lanciano 13, Pro Vercelli 11, Novara 10 (-4), Grosseto 8 (-6).

Bari, Modena, Verona e Cittadella una partita in meno.










© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata