Serie B, Sassuolo da solo in vetta. Livorno ko a Modena. Ok il Varese

Torino, 22 set. (LaPresse) - Vola il Sassuolo, prima sconfitta stagionale per il Livorno. Nella quinta giornata del campionato di Serie B la compagine neroverde si impone per 2-0 sul campo del neopromosso Spezia. Emiliani primi a punteggio pieno con 15 punti. Seguono a 12 punti Livorno e Varese. I toscani escono sconfitti per 1-0 da Modena. Il Varese si impone per 2-1 in casa della Juve Stabia.

Cesena-Cittadella 1-0

Primo successo in campionato per il Cesena. I romagnoli di Bisoli superano di misura il Cittadella e possono respirare dopo un pareggio e tre sconfitte. A decidere la sfida del 'Manuzzi' è una rete al 37' della ripresa di Djokovic, che risolve con un colpo di testa sulla punizione di Iori. La squadra di casa resiste all'assalto finale dei veneti e può al fischio finale festeggiare la fine del digiuno casalingo.

Crotone-Bari 0-0

Il Bari rischia ma mantiene l'imbattibilità in campionato pareggiando 0-0 sul campo del Crotone. Primo tempo vivace e giocato a gran ritmo, con le due squadre più volte vicine al vantaggio. Le emozioni proseguono anche nella ripresa, e nel finale la sfida si infiamma con i padroni di casa che hanno la grande occasione di fare bottino pieno. In pieno recupero Pairetto decreta il rigore per l'atterramento di Calil ad opera di Defendi, espulso nell'occasione. Dal dischetto si presenta lo stesso Calil che però si fa ipnotizzare dal portiere Lamanna. La squadra di Torrente evita il primo ko in campionato e allo 'Scida' finisce a reti inviolate.

Juve Stabia-Varese 1-2

Pesante vittoria del Varese a Castellamare di Stabia. I lombardi si impongono 2-1 al 'Menti' ed agganciano al secondo posto il Livorno sconfitto a Modena. I campani mancano ancora una volta il primo successo in campionato. Sono le 'Vespe' a portarsi in vantaggio al 23', con il rigore trasformato da Bruno. Penalty concesso per un intervento su Baldanzeddu. Al Varese bastano però due minuti per riportarsi in parità con il sinistro vincente di Ebagua. Nella ripresa, al 28', è Momenté con una conclusione dalla distanza a regalare alla squadra di Castori i tre punti. Gli ospiti proseguono il volo in campionato e rimangono imbattuti, la Juve Stabia rimane invischiata nella zona calda.

Lanciano-Grosseto 1-1

Lanciano e Grosseto si spartiscono la posta pareggiando per 1-1. Sul neutro di Pescara, sede dell'incontro vista l'indisponibilità dello stadio 'Biondi', le due squadre incassano un punto a testa che fa più comodo alla neopromossa, ancora a caccia della prima vittoria in campionato. I toscani, chiamati a rimontare la penalizzazione di -6, si portano in vantaggio al 47' con il rigore di Sforzini. Penalty concesso per l'intervento di Vastola su Foglio. Nella ripresa, il pareggio della squadra di Gautieri ad opera di Fofana, anch'esso infallibile nel trasformare il rigore concesso per il fallo di Padella su Vastola.

Modena-Livorno 1-0

Finisce a Modena l'imbattibilità e la striscia positiva del Livorno di Nicola. Al 'Braglia' i toscani vengono battuti 1-0 e perdono la vetta della classifica dopo quattro vittorie consecutive. A decidere la sfida è la rete al 2' della ripresa di Ardemagni, che risolve in mischia. Per i 'canarini' di Marcolin, partiti con una penalizzazione di -2 per il processo calcioscommesse, seconda vittoria in campionato.

Padova-Reggina 3-2

Gol ed emozioni all'Euganeo nella sfida tra le 'grandi deluse' Padova e Reggina. Finisce 3-2 in favore dei veneti, alla prima vittoria in campionato. La squadra di Pea sblocca il risultato al 33' con un bel destro di Farias. I calabresi raggiungono il pareggio al 41' con un colpo di testa di Viola. Prima dell'intervallo, i padroni di casa si riportano avanti con un colpo di testa di Cuffa su suggerimento di Rispoli e nella ripresa, al 6', prendono il largo con un gran sinistro dalla distanza di Cutolo. La Reggina si riporta in avanti ed accorcia le distanze con un colpo di testa di Adejo al 40', ma il risultato non cambia più. Il Padova, partito con la penalizzazione di -2, respira e sorpassa in classifica la Reggina scattata da -3.

Spezia-Sassuolo 0-2

Va al Sassuolo il big match della quinta giornata di Serie B contro lo Spezia. I neroverdi di Di Francesco, grandi favoriti per la promozione insieme agli 'aquilotti', passano al 'Picco' 2-0, conquistano la quinta vittoria in altrettanti incontri e mantengono la vetta della classifica in solitaria vista la sconfitta del Livorno a Modena. E' Missiroli al 31' a sbloccare il risultato con un gran destro che s'infila all'incrocio. Nella ripresa, al 3', il raddoppio di Troianello. Per la squadra di Serena, seconda sconfitta consecutiva dopo il ko contro l'Ascoli.

Vicenza-Brescia 2-2

Termina in pareggio, 2-2, la sfida tra Vicenza e Brescia giocata al 'Menti'. Biancorossi avanti al 48' del primo tempo con Malonga, al quinto centro in campionato. Le Rondinelle trovano il pareggio al 3' della ripresa con Salamon e si portano in vantaggio al 10' con Corvia. Gavazzi salva la squadra di Breda al 34' firmando in mischia il gol del 2-2. Le due compagini restano appaiate in classifica salendo a quota 5.

Pro Vercelli-Ascoli 3-1

Torna alla vittoria la Pro Vercelli che si impone 3-1 sull'Ascoli. Bastano otto minuti ai piemontesi di Braghin per sbloccare il risultato con un colpo di testa in mischia di Caridi. Al 17' i tempi sono già maturi per il raddoppio: a firmare il 2-0 per la squadra di Braghin è Tiribocchi, alla prima realizzazione con la maglia dei bianchi. Al 46' Fabiano trasforma il rigore del 3-0 chiudendo virtualmente l'incontro. Nella ripresa i bianconeri di Silva hanno ancora la forza di segnare il gol della bandiera con Soncin al 29' ma devono incassare la terza sconfitta in campionato.

La classifica dopo la quinta giornata. Sassuolo 15 punti, Livorno 12, Varese 12 (-1), Verona 9, Spezia 7, Cittadella 6, Modena 6 (-2), Pro Vercelli 6, Crotone 5 (-2), Vicenza 5, Brescia 5, Ternana 4, Bari 4 (-7), Padova 4 (-2), Cesena 4, Novara 3 (-4), Ascoli 3 (-1), Lanciano 3, Reggina 2 (-3), Juve Stabia 2, Empoli 1 (-1), Grosseto 0 (-6).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata