Serie B, Sassuolo-Padova 1-1: neroverdi mancano ancora la promozione

Sassuolo (Mo), 6 mag. (LaPresse) - Il Sassuolo manca per la seconda volta l'appuntamento con la storia e la promozione in Serie A. La squadra di Eusebio Di Francesco non va oltre l'1-1 in casa contro il Padova, nel posticipo della 40/a giornata di Serie B e dovrà attendere almeno il prossimo weekend per poter chiudere il discorso promozione.

I neroverdi del patron Squinzi hanno ora quattro punti di vantaggio sul terzo posto occupato dal Livorno, sabato a Lanciano il terzo match point e questa volta sarà vietato sbagliare. Dal canto suo, il Padova dell'ex Fulvio Pea ha giocato una partita di grande sostanza portando a casa un pareggio che serve però a poco per la classifica. Con lo stadio Braglia vestito a festa pronto alla grande festa promozione, il Sassuolo parte subito forte e dopo due minuti è già in vantaggio. Jelenic colpisce col braccio il cross dalla sinistra di Longhi, Di Bello concede un rigore che Terranova trasforma. Per il difensore è l'ottavo penalty stagionale realizzato. Sembra una passeggiata per i ragazzi di Di Francesco e invece al 25' arriva la doccia gelata del gol di Aniello Cutolo, che con un sinistro a giro all'incrocio dei pali beffa Pigliacelli.

Nel secondo tempo i neroverdi ci provano in tutti i modi senza trovare il gol vittoria. Diventa protagonista il portiere del Padova Silvestri, che si oppone da campione ai vari tentativi di Magnanelli, Missiroli e Pavoletti. Con il passare dei minuti la fatica si fa sentire, Di Francesco prova a lanciare nella mischia anche Boakye ma senza esito. Dopo un campionato dominato in lungo e in largo, ora il Sassuolo sembra avere il 'braccino corto' e la promozione in Serie A è ancora rimandata.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata