Serie B: Pescara raggiunge Avellino nel recupero, 1-1 al Partenio

Avellino, 1 mar. (LaPresse) - Deve rinviare ancora l'appuntamento con la prima vittoria nel 2014 l'Avellino di Rastelli, che pareggia 1-1 in casa con il Pescara nel posticipo della 27/a giornata del campionato di Serie B. Gli abruzzesi evitano così in extremis grazie al gol di Caprari in pieno recupero il settimo ko consecutivo, mentre gi irpini confermano il loro periodo di appannamento, perdendo ancora posizioni in classifica. Sul terreno reso pesante dalla pioggia, sopo i padroni di casa a rendersi maggiormente pericolosi. All'11' Arini di testa su cross di Millesi accarezza la traversa, mentre al 17' è Castaldo, ancora di testa, a mancare lo specchio della porta. Il Pescara dalle parti di Terracciano non è pervenuto, i 'lupi' aumentano la pressione e sfiorano ancora il vantaggio con un tiro dalla lunga distanza di Galabinov. Nella ripresa continua la pressione dell'Avellino: Pelizzoli devia in corner la conclusione di Ciano al 16', poi è Bocchetti a rischiare l'autogol nel tentativo di anticipare Galabinov. Gli sforzi dell'undici di Rastelli vengono premiati al 29', quando un difensore, Fabbro, realizza la rete dell1-0 con un colpo di testa sottomisura su cros di Ciano. La squadra di Cosmi sembra non riuscire a reagire, ma in pieno recupero trova il pari. Al 91' Brugman serve centralmente Caprari, che davanti a Terracciano non sbaglia regalando agli abruzzesi un punto prezioso per muovere la classifica e ritrovare fiducia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata