Serie B, Perugia travolge Livorno 4-1. Modena supera 2-0 Salernitana

Perugia, 18 dic. (LaPresse) - Un grande Perugia supera 4-1 in rimonta il Livorno nel secondo anticipo della 19/a giornata del campionato di Serie B. Tre punti pesanti per gli umbri, che tornano al successo dopo due ko di fila e agganciano il Cesena al settimo posto con 27 punti. Livorno che incassa la 4/a sconfitta nelle ultime sei partite e scivola pericolosamente verso la zona retrocessione. E dire che la squadra di Mutti parte alla grande, passando in vantaggio al 33' con un potente rasoterra da fuori area di Moscati. Per gli amaranto le cose si mettono male, però, già al 37' quando vengono espulsi Comi e il tecnico Mutti per proteste. Il secondo tempo è tutto del Perugia: al 56' Drole firma il pareggio con un destro al volo su una respinta della difesa, al 71' Ardemagni porta in vantaggio gli umbri con una deviazione da sottomisura a porta vuota su sponda aerea di Drole, al 74' Parigini chiude il match con un destro rasoterra sul secondo palo per il gol del 3-1. Parigini commette però l'errore di togliersi la maglia per esultare, già ammonito viene espulso. Il Livorno però è ormai al tappeto e al 90' incassa anche il quarto gol firmato ancora da Ardemagni che ribadisce in rete un tiro di Drole respinto dal portiere.

Nell'altro anticipo, il Modena supera per 2-0 la Salernitana. Un successo importante in ottica salvezza per i canarini emiliani, che scavalcano proprio i campani e si portano al 16° posto in classifica con 21 punti. Tutte nel primo tempo le reti, con il Modena che di fatto chiude la partita in meno di cinque minuti: al 41' sblocca il risultato Belingheri con un colpo di testa su cross di Giorico. Al 45' il diablo Granoche resiste in area all'attacco di Lanzaro e firma il gol del 2-0. Nella ripresa il Modena controlla il tentativo di ritorno della Salernitana. Si ferma a 3 la striscia positiva dei campani sempre più quartultimi in classifica e in piena zona retrocessione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata