Serie B, niente squalifica per novarese Gonzalez assolto da prova Tv

Milano, 18 set. (LaPresse) - Niente squalifica per l'attaccante del Novara Pablo Gonzalez, espulso nella partita contro la Juve Stabia "perché tentava di colpire al volto con una ginocchiata un avversario (Figliomeni, ndr) dopo aver commesso un fallo". Il giocatore è stato assolto grazie alla prova televisiva, come spiegato dal comunicato del giudice sportivo della Serie B. Le immagini hanno documentato che non c'è stato, da parte di Gonzalez, "il tentativo di violenza nei confronti dell'avversario, così come erroneamente ritenuto dall'arbitro, che si trovava in una posizione non favorevole a cogliere compiutamente la dinamica dell'azione".

La prova televisiva ha evidenziato come "Figliomeni, dopo aver subito un fallo di gioco" commesso da Gonzalez "cadeva al suolo, e tirando per i pantaloncini l'avversario avvicinava il viso al suo ginocchio, portandosi le mani al volto, senza essere colpito, inducendo l'arbitro all'espulsione del presunto 'responsabile'". Il giudice sportivo ha invece squalificato per una giornata il centrocampista Tommaso Cancellotti della Pro Vercelli, che nella partita contro il Sassuolo ha rimediato una "doppia ammonizione per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara e per comportamento scorretto nei confronti di un avversario". Sanzionate poi Brescia (7000 euro) per cori razzisti verso gli avversari, Novara (6000), Vicenza (4000) e Ascoli (1000).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata