Serie B, Juve Stabia: esonero Braglia era Pesce d'Aprile

Castellammare di Stabia (Na), 1 apr. (LaPresse) - La Juve Stabia rende noto che Piero Braglia, "a causa di insanabili divergenze sorte con la proprietà, è stato sollevato dall'incarico di allenatore della prima squadra. Al tecnico toscano, tra gli artefici della storica promozione in serie cadetta, la società augura un futuro ricco di soddisfazioni personali e professionali". La compagine campana nel contempo informa che, "alla ripresa della preparazione fissata per domani martedì 2 aprile, la squadra sarà guidata dall'allenatore in seconda, mister Mauro Isetto".

Un Pesce d'Aprile davvero ben riuscito. Con un comunicato, la Juve Stabia rende noto che "non è veritiero il comunicato relativo all'esonero del tecnico mister Piero Braglia il quale rimane saldamente al comando della squadra gialloblè". La società sampana, in linea con la tradizione del Pesce d'Aprile e per stemperare gli animi, approfittando del clima festivo, "ha inteso scherzosamente mettere in allarme i propri tifosi ai quali da appuntamento domani, allo Stadio R.Menti, per la regolare ripresa della preparazione in vista del prossimo impegno di campionato". La notizia, iniziata a circolare nella cittadina campana nella giornata di ieri, aveva messo in allarme su siti internet e forum i tifosi delle Vespe. Era tutto uno scherzo, Braglia resta saldamente alla guida della Juve Stabia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata