Serie B, in quota Gattuso rischia già l'esonero
ROMA - L'ufficialità è arrivata qualche giorno fa, assieme alle foto e alle dichiarazioni di rito. "Insieme faremo risorgere il Palermo", in sintesi è questo l'obiettivo comune del presidente Maurizio Zamparini e di Rino Gattuso, nuovo allenatore che ha il compito di riportare i siciliani in Serie A. Quando si tratta di Palermo, però, il pensiero è sempre lo stesso: la fama del numero uno in tema di allenatori. Zamparini ha l'esonero facile e lo sanno anche i bookmaker internazionali che hanno già aperto le scommesse sul futuro di Gattuso. Posto che i quotisti della sigla Bet2875 sono quasi sicuri che Rino verrà esonerato (opzione a 1,35), si tratta solo di capire quando. L'ipotesi che va per la maggiore è quella di un addio entro fine anno, piazzato a 2,00, ma i bookie non disdegnano nemmeno la possibilità che Gattuso venga fatto fuori addirittura entro le prime 6 gare (si gioca a 4,00). Oppure, ispirandosi a quanto successo a Stefano Pioli, i quotisti hanno aperto il gioco anche sulla possibilità di un licenziamento deciso ancora prima dell'inizio del campionato: è proposto a dieci volte la scommessa. AG/Agipro

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata