Serie B: il Vicenza non si ferma, 2-0 al Brescia nel posticipo

Vicenza, 8 dic. (LaPresse) - Prosegue il momento positivo del Vicenza che supera 2-0 il Brescia nel posticipo della 17/a giornata del campionato di Serie B e centra il quinto risultato utile consecutivo, con la quarta vittoria nelle ultime cinque giornate. Si ferma dopo una vittoria e due pareggi invece la striscia del Brescia, punito con un gol per tempo e in dieci nel finale per l'espulsione di Lancini. Gara divertente fin dai primi minuti: al 6' Cocco ci prova di testa trovando Minelli sulla sua strada, dalla parte opposta gli ospiti vanno vicinissimi al vantaggio con un altro colpo di testa, questa volta di Morosini, su cui Bremec è prodigioso nella deviazione. Al 34' è Moretti, al nono centro in campionato, a sbloccare la partita di testa sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Le 'rondinelle' hanno subito una ghiotta palla gol per pareggiare, ma Bremec si fa trovare ancora una volta pronto sul doppio tentativo di Benali in occasione di un calcio d'angolo. Nella ripresa le occasioni si sprecano da una parte e dall'altra: al 3' viene annullato il pareggio del Brescia per un fallo di Olivera, tre minuti dopo Bremec non si fa sorprendere sulla conclusione velenosa di H'Maidat. Il Vicenza non resta però a guardare e sfiora il raddoppio al 9' con Laverone, che calcia alto da buona posizione solo davanti al portiere. Al 13' Olivera si divora il possibile pareggio sbagliando sulla ribattuta dopo una conclusione di Bentivoglio respinta da Bremec. Dall'altra parte anche Minelli mostra di essere in giornata parando il tentativo di Giacomelli. I veneti soffrono con il passare dei minuti ma Olivera spreca un'altra occasione al 32'. Nel finale Lancini lascia il Brescia in dieci: il Brescia si getta comunque generosamente in avanti ma Gentili nega in scivalata un gol fatto a Di Cesare. Nell'ultimo minuto di recupero è poi il giovane Sbrissa a chiudere i conti con un destro chirurgico.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata