Serie B, il Toro allunga. Pescara ko a Livorno, frena il Padova

Torino, 5 nov. (LaPresse) - Sorride il Torino, frena il Padova, cade il Pescara. I granata non vincono ma allungano ancora portando a cinque i punti di vantaggio su Pescara e Sassuolo e a sei la distanza dal Padova. La squadra Di Ventura fanno 0-0 nel big match sul campo del Sassuolo, gli abruzzesi cadono a Livorno mentre i biancoscudati non vanno oltre il 2-2 casalingo contro la Juve Stabia.

Al Braglia di Modena la squadra di Ventura porta a casa un buon pareggio al termine di una partita noiosa e giocata a ritmi fin troppo blandi. Le buone notizia per il Toro arrivano così dagli altri campi. A Livorno, Cascione illude il Pescara. Il vantaggio della squadra di Zeman provoca la reazione dei toscani che si impongono per 3-1 con le reti di Paulinho, autore di una doppietta, e Barone. Un successo importante che probabilmente salva la panchina di Novellino. La matricola terribile Juve Stabia rimonta per due volte il Padova all'Euganeo e porta a casa un altro ottimo risultato. A Cacia e Italiano replicano Mbakogu e Sau. Termina 1-1 il derby calabrese tra Crotone e Reggina, di Missiroli e Ciano le reti. Gli amaranto di Breda perdono l'occasione di avvicinarsi alla vetta della classifica.

Primi tre punti per Beppe Giannini sulla panchina del Grosseto: i toscani si impongono per 2-1 in rimonta sul difficile campo di Nocera. Non vanno oltre lo 0-0 casalingo l'Empoli contro l'Albinoleffe e il Varese contro il Modena. Vince il Vicenza contro il Gubbio per 3-1, condannando Gigi Simoni alla prima sconfitta della sua gestione, mentre prosegue il calvario dell'Ascoli sconfitto in casa 1-0 dal Cittadella. Lunedì i due posticipi Brescia-Sampdoria e Bari-Verona completano il quadro della giornata.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata