Serie B, il Carpi non si ferma più: Cittadella travolto 5-2. Brescia sbanca Bologna

Carpi, 15 nov. (LaPresse) - Il Carpi travolge 4-2 il Cittadella nel primo anticipo della 14/a giornata e si porta momentaneamente da sola al comando del campionato di Serie B. Con 28 punti, infatti, la squadra di Fabrizio Castori precede di 3 lunghezze il Frosinone. Cittadella che resta invece al terzultimo posto con 12 punti. Primo tempo straordinario del Carpi che, dopo un inizio difficile, riesce a segnare due reti con Gagliolo (sinistro potente da fuori area al 25') e Romagnoli (colpo di testa su azione di calcio d'angolo) nel giro di tre minuti.

Il Cittadella accorcia le distanze con Barreca al 35', complice una indecisione della retroguardia di casa. Il Carpi però allunga grazie ad uno scatenato Inglese, mandato in campo per sostituire il bomber Mbakogu e autore di una doppietta al 38' e 43'. Secondo tempo giocato a basso ritmo, anche complice la pioggia insistente e il campo pesante. Il Cittadella resta in dieci per l'espulsione di Busellato al 75' per doppia ammonizione, ma con grande orgoglio trova comunque il gol del 4-2 con Sgrigna su rigore all'84'. In pieno recupero il Carpi arrotonda ancora il risultato con il neo entrato Lasagna su assist di Concas.

Colpo grosso del Brescia che si impone per 2-1 in rimonta in casa del Bologna nel secondo anticipo. La squadra di Diego Lopez resta a quota 22 punti in classifica e scivola a -6 dalla capolista Carpi, mentre le Rondinelle salgono a quota 17 e si riavvicinano alla zona playoff. Una rete di Cacia al 29' su incerta respinta di Minelli permette ai rossoblù di chiudere in vantaggio la prima frazione, ma il punteggio è ingeneroso nei confronti della squadra bresciana propositiva e a tratti migliore dei padroni di casa. Il Brescia esce alla distanza e nel secondo tempo ribalta il risultato. All'83' è il solito Andrea Caracciolo a firmare il pareggio di testa su cross di Bentivoglio. Passano meno ci cinque minuti e all'87' è Morosini a segnare il 2-1 con un tocco sottomisura su assist di Valotti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata