Serie B, Empoli-Bari 0-1 nel posticipo. Espulso Iunco, decide Romizi

Empoli (Fi), 24 mar. (LaPresse) - Impresa del Bari che espugna il Castellani di Empoli in dieci uomini nel posticipo della 33/a giornata del campionato di Serie B. I ragazzi di Torrente si impongono per 1-0 grazie ad un gol di Romizi nel secondo tempo, dopo essere rimasti in inferiorità numerica per l'espulsione di Iunco nel primo tempo.

Una vittoria importantissima per il Bari in chiave salvezza, i pugliesi salgono a 39 punti e per il momento sono fuori dalla zona play out. Nonostante la sconfitta, l'Empoli si conferma quarta forza del campionato ma ora il divario da Verona e Sassuolo è di ben dieci punti. L'inizio di gara è tutto di marca empolese, con Tavano subito pericoloso. Bari accorto e sempre pronto a pungere in contropiede con i vari Ghezzal, Rossi e De Falco. Al 25' la svolta della partita, con Antimo Iunco che viene espulso per un brutto fallo su Tonelli. L'Empoli prova ad approfittarne, ma l'unica occasione buona è per Pucciarelli al 42'. Prima dell'intervallo viene intanto espulso anche il tecnico toscano Maurizio Sarri.

Nella ripresa è sempre l'Empoli a spingere per cercare di scardinare la difesa ospite. Al 18', però, è il Bari a passare con un destro all'incrocio dei pali di Marco Augusto Romizi, appena entrato in campo. Un gol che gela il Castellani, abbatte psicologicamente l'Empoli che non riesce più a reagire e alla fine è costretto ad alzare bandiera bianca.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata