Serie B, domani Samp-Toro a Marassi: le parole di Atzori e Ventura

Genova , 29 set. (LaPresse) - Alla vigilia del big match di serie B tra Sampdoria e Torino hanno parlato in conferenza stampa i due allenatori. "Samp-Toro si avvicina alle sfide che questa società è abituata a giocare, un appuntamento che ricorda altre categorie. Il calore si sente, lo stadio sarà pieno e sono convinto che vedremo una bella partita", ha detto Gianluca Atzori, allenatore della Sampdoria, in vista del big match di Marassi.

Domani sera blucerchiati e granata si ritroveranno a distanza di tre campionati e lo faranno in un confronto d'alta classifica. "Sulla carta è il match più difficile da affrontare - ammonisce il mister doriano -. I granata hanno uomini allo stesso nostro livello: stiamo parlando un'ottima squadra, che punta proprio come noi alla Serie A". Capitolo formazione: "Non ho tanti dubbi Per quel che riguarda l'attacco, Maccarone e Bertani potrebbero essere riconfermati, ma ho avuto risposte da Piovaccari e Fornaroli, mi sono piaciuti entrambi martedì in partitella".

"Quella di domani sarà una partita importante, ma sicuramente non decisiva. L'approccio sarà un fatto importante da verificare", è invece la replica dell'allenatore del Torino Giampiero Ventura in conferenza stampa. "Ora andiamo contro la formazione forse più forte del campionato: andiamo a vedere quanto ci manca per far frullare la palla e a che punto siamo della strada che abbiamo iniziato a percorrere. Bisogna lavorare per continuare a migliorare. Siamo agli inizi e non possiamo pensare di aver già raggiunto il top", ha aggiunto il tecnico granata.

Capitolo formazione: "Verdi e Oduamadi non partiranno neanche per Genova, mentre tra gli altri ci sono alcuni calciatori in non perfette condizioni che però verranno con noi in trasferta e poi valuterò chi impiegare. Partiamo dunque in 22. Bianchi domani sera giocherà e mi aspetto che disputi un grande match. Per vincere a Genova però non basta la grande prestazione di un singolo, ma quella dell'intero gruppo".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata