Serie B, Crotone batte Como 2-0 ma non è ancora certezza promozione
Con la vittoria del Trapani non è matematicamente sicuro il passaggio in Serie A

Festa rimandata per il Crotone, che supera 2-0 il Como nel testacoda della 38/a giornata del campionato di Serie B ma, in virtù del successo del Trapani sul Cesena, non ha ancora la certezza aritmetica della promozione in Serie A. La squadra di Juric mette subito le cose in chiaro creando due palle gol in avvio con Palladino. La risposta degli ospiti è affidata a Ganz, ma la sua conclusione centrale viene bloccata da Cordaz. Al 25' Casasola sfiora un clamoroso autogol con un colpo di testa che finisce sul palo, ma sul susseguirsi dell'azione Modesto con un diagonale destro (su cui Scuffet non è perfetto) porta in vantaggio i calabresi grazie al bell'assist di tacco di Palladino. I lombardi provano a reagire con un tiro dalla lunga distanza di Bessa, deviato provvidenzialmente in corner da Cordaz. Si rivelerà una parata decisiva, anche perché in chiusura di frazione i pitagorici raddoppiano con il loro cannoniere Budimir, che segna il 2-0 con un tocco facile facile dopo l'ennesima bella azione di Palladino. Nella ripresa il Crotone si limita a gestire il risultato, anche se il Como nel giro di due minuti tra il 27' e il 28' sfiora il 2-1 con Brillante e Bessa. La squadra di Cuoghi è anche sfortunata al 39' quando Bessa con un destro da fuori area colpisce in pieno la traversa. Nel finale il Como continua ad attaccare a testa bassa senza trovare però il gol e chiudendo in dieci per il rosso a Bessa in pieno recupero. Al triplice fischio finale lo 'Scida' può così esultare: la Serie A per il Crotone è davvero a un passo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata