Serie B: Catania torna al successo, vittorie per Bari e Lanciano e pari Perugia

Perugia, 29 mar. (LaPresse) - Si conclude a reti inviolate la sfida del 'Curi', non spettacolare ma combattuta, tra Perugia e Crotone, valida per la 33/a giornata di Serie B. Risultato sostanzialmente giusto per quanto visto in campo, per le due formazioni un punto che permette di allungare la striscia positiva a quattro incontri. Gli umbri di Campione salgono a quota 47 ed entrano in zona playoff, i calabresi di Drago impegnati nella lotta salvezza raggiungono quota 33.

Nel primo tempo più possesso palla da parte del Perugia, mentre il Crotone preferisce affidarsi al gioco di rimessa. Anche se le due occasioni più ghiotte le creano proprio gli ospiti con un colpo di testa di Claiton e un tentativo da fuori area di Ciano, sventato da Koprivec in angolo. Gli umbri si fanno vedere, poco prima dell'intervallo, con un diagonale di Lanzafame: Cordaz è attento e respinge miracolosamente con il piede. In apertura di ripresa Perugia pericoloso con un colpo di testa di Ardemagni: la palla centra la traversa e tocca la linea di porta. Umbri decisamente più aggressivi rispetto ai primi 45'. Crotone pericoloso con un destro di Ciano, la conclusione potente trova l'opposizione di Koprivec. Ancora l'attaccante dei calabresi fallisce una grande occasione mancando da due passi la deviazione vincente sul traversone di Suciu.

Catania-Avellino 1-0

Il Catania rompe il digiuno e ritrova un successo che mancava dal 31 gennaio. Gli etnei superano di misura (1-0) l'Avellino. Al 'Massimino' decide il rigore di Calaiò alla fine del primo tempo. Alla fine di un primo tempo sostanzialmente equilibrato tra le due squadre, la punta etnea trasforma la massima punizione da lui stesso procurata dopo la trattenuta di Fabbro. Nella ripresa gli irpini spingono alla ricerca del pareggio, e anche se sembrerebbe il risultato più giusto visti gli sforzi prodotti, devono arrendersi, complice anche l'ottima prestazione del portiere di casa Terracciano. Anche se il Catania può recriminare per il palo colpito da Castro su cross di Del Prete. Rastelli incassa il terzo ko di fila e resta fermo a 49. Tre punti d'oro, invece, in chiave salvezza per la squadra di Marcolin che respira salendo a 35 punti.

Lanciano-Virtus Entella 1-0

Il Lanciano supera 1-0 l'Entella. Grazie al gol decisivo di Grossi, la compagine allenata da Roberto D'Aversa si avvicina alla zona playoff, distante adesso una sola lunghezza. Liguri che restano tranquilli a centro classifica con 40 punti. Vittoria meritata per i rossoneri, più intraprendenti e già vicini al gol nel primo tempo con un palo clamoroso di Gatto. Al 77' il gol vittoria con Grossi che batte Paroni con un potente sinistro leggermente deviato da un difensore. Gli ospiti quasi mai pericolosi si si esclude un tentativo di Masucci.

Bari-Pro Vercelli 1-0

Una rete di Bellomo nella ripresa consente al Bari di superare la Pro Vercelli (1-0) al 'San Nicola'. Primo tempo dominato dai pugliesi, che però non riescono a superare la difesa piemontese. Dal 33', i padroni di casa sono costretti a giocare in inferiorità numerica per l'espulsione di Ebagua. Il Bari però non si scompone e nella ripresa, al 9', sblocca il risultato una punizione di Bellomo. Brivido per la difesa di casa sul palo colpito da Luppi di controbalzo. La squadra di Nicola resiste poi agli assalti finali degli uomini di Scazzola. Il successo permette ai pugliesi di salire a 44 punti e di coltivare ancora sogni di aggancio alla zona playoff, la Pro Vercelli resta a 38.

Modena-Varese 1-1

Modena e Varese hanno pareggiato 1-1. Un risultato che consente ai canarini padroni di casa di mettere ormai al sicuro la salvezza, mentre i lombardi restano al penultimo posto con 28 punti in piena bagarre per non retrocedere. Partita vibrante al Braglia, ospiti in vantaggio al 38' con un colpo di testa di Borghese sugli sviluppi di un calcio di punizione di Zecchin dalla sinistra. I padroni di casa tovano il pareggio al 68' con un rigore trasformato da Granoche e concesso per un intervento giudicato falloso di Barberis su Rubin. Da segnalare che nel primo tempo il portiere del Varese Perucchini, migliore in campo, aveva parato un rigore allo stesso Granoche al 26'. Nel finale il Varese sfiora il colpaccio con un colpo di testa di Miracoli che si infrange sul palo.

Cittadella-Ternana 0-0

Pareggio senza reti tra Cittadella e Ternana. Le due squadre muovono la classifica ma non riescono ad abbandonare la zona calda e dovranno lottare fino alla fine per evitare la retrocessione. Veneti che mantengolo il punto in più rispetto agli umbri, 39 contro 38. Partita senza in cui non sono mancate le emozioni. Nel primo tempo annullato un gol al Cittadella per un fuorigioco di Stanco. Proprio l'attaccante veneto ha una buona occasione nel secondo tempo quando si vede respingere da Brignoli un tiro da posizione ravvicinata. Al 90' ancora Cittadella vicinissimo al gol con un palo clamoroso di Coralli che da due passi manca la deviazione vincente davanti a Brignoli.

Brescia-Trapani 1-1

Brescia e Trapani hanno pareggiato 1-1 allo stadio Rigamonti, nel posticipo valido per la 33/a giornata del campionato di Serie B. Nel primo tempo le due formazioni si danno battaglia, con i padroni di casa che non riescono a creare grandi occasioni. Nella ripresa subito una grande occasione per il Brescia con Sestu ma Gomis riesce a sventare. Al 62' Sodinha porta in vantaggio il Brescia con un colpo di di testa su cross dalla destra di Zambelli. Al 67' le rondinelle restano in 10 per l'espulsione di Benali dopo un fallaccio su Aramu. Al 74' Barillà trova il gol del pareggio per il Trapani con un sinistro dal limite che trafigge Arcari. Un risultato che serve davvero poco al Brescia ultimo in classifica a pari punti con il Varese, punto prezioso in ottica salvezza invece per i siciliani che agganciano Modena e Cittadella a quota 39.


I risultati degli incontri validi per la 33/a giornata del campionato di Serie B.
Bologna-Livorno 2-0, Spezia-Pescara 2-2, Vicenza-Carpi 1-2 (giocate ieri); Perugia-Crotone 0-0, Bari-Pro Vercelli 1-0, Catania-Avellino 1-0, Cittadella-Ternana 0-0, Lanciano-Entella 1-0, Modena-Varese 1-1. : Brescia-Trapani 1-1. Frosinone-Latina posticipata.

La classifica di Serie B dopo gli incontri odierni validi per la 33/a giornata. Carpi 65 punti; Bologna 56 (-1); Vicenza 52; Frosinone 51; Spezia 50; Avellino 49; Pescara 48; Livorno 47; Perugia 47; Lanciano 46; Bari 44; Entella 40; Modena, Cittadella e Trapani 39, Pro Vercelli 38; Latina, Ternana 37; Crotone 36; Catania 35; Varese (-4) e Brescia (-6) 28.

Frosinone e Latina una partita in meno.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata