Serie B, Carpi raggiunge Bologna in vetta. Frena il Frosinone, pokerissimo Catania

Torino, 28 ott. (LaPresse) - Continua il sogno del Carpi che supera 3-1 la Ternana e raggiunge il Bologna in vetta alla classifica di Serie B dopo la 11/a giornata. Frena il Frosinone, fermato sull'1-1 in casa dal Varese mentre si rivede il Catania che travolge 5-1 al Massimino la Virtus Entella. A Carpi, la capolista risolve la pratica Ternana nel primo tempo grazie prima all'espulsione di Sala che lascia gli umbri in dieci e poi alle reti di Bianco su rigore al 9', Concas e Mbakogu. Gol della bandiera per la Ternana siglato da Ceravolo nella ripresa. Il Frosinone non va oltre l'1-1 al Matusa contro il Varese, al vantaggio dei ciociari con Curiale nel primo tempo replicano i lombardi con Lupoli in avvio di ripresa. Frosinone che sale a 19 punti, terzo da solo. Punto prezioso per il Varese, ora a quota 12. Solo un pareggio anche per il Livorno, 1-1 sul campo del Cittadella con le reti di Ceccherini al 68' e pari di Rigoni all'86'. Padroni di casa in dieci per l'espulsione di Pellizzer. Dei mezzi passi falsi di Frosinone e Livorno ne approfitta il Lanciano, che supera 2-0 la Pro Vercelli e aggancia i toscani al quarto posto con 18 punti. Le reti di Vastola e Gatto condannano i piemontesi, fermi a quota 14. Non sa più vincere il Perugia, fermato sullo 0-0 dall'Avellino al Curi. Per gli umbri è il terzo pari di fila, il secondo per gli irpini che chiudono in dieci per l'espulsione di Filkor. Le due squadre restano appaiate a 17 punti.

Mezzo passo falso interno anche per il Bari di Devis Mangia, fermato sull'1-1 dal Pescara. Abruzzesi in vantaggio nel primo tempo con Memushaj, il pareggio dei pugliesi con De Luca all'88' e dopo che il Pescara era rimasto in dieci per l'espulsione di Pesoli. Bari che sale a quota 16, Pescara a 10. Non va oltre il pareggio 1-1 in casa anche lo Spezia contro il Latina: laziali avanti con Paolucci nel primo tempo, il pareggio di Ebagua nel finale. Ospito in dieci per il rosso a Valiani. Vince in casa il Brescia, 2-1 contro il fanalino di coda Crotone. Rondinelle a segno con Benali e Scaglia nel primo tempo dopo l'iniziale vantaggio calabrese con Ciano su rigore. Nel finale le due squadre restano in dieci per le espulsioni di Di Cesare e dello stesso Ciano. Vittoria esterna importante del Modena sul campo del Vicenza per 2-0 con una doppietta del bomber Granoche. Travolgente, infine, la vittoria del Catania per 5-1 contro l'Entella. Etnei che portano a casa il secondo successo consecutivo grazie ai gol di Escalante ne primo tempo, poi nella ripresa Rinaudo, Sauro, Martinho e Marcelinho. Per gli ospiti gol della bandiera di Lanini.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata