Serie B, Bologna: Cacia squalificato, sms offensivi su Whatsapp ad un agente

Roma, 2 apr. (LaPresse) - Il Tribunale Federale Nazionale Sezione Disciplinare, presieduto dall'avvocato Sergio Artico, ha inflitto una giornata di squalifica da scontare in gare ufficiali al calciatore del Bologna Daniele Cacia (oltre ad un'ammenda di 6000 euro), un mese di inibizione a svolgere qualsiasi attività nell'ambito dell'Ordinamento federale nei confronti dell'agente di calciatori Gianluca Fiorini e un'ammenda di 6000 euro al Bologna. Cacia e Fiorini erano stati deferiti dalla Procura Federale per uno scambio di messaggi telefonici offensivi tramite SMS e attraverso l'applicazione 'Whatsapp'.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata