Serie B, Bari-Verona 0-2 nel posticipo: doppietta di super Martinho

Bari, 27 feb. (LaPresse) - Il Verona si impone per 2-0 in casa del Bari nel posticipo serale della 28/a giornata di Serie B. Una vittoria importante, che consente agli scaligeri di portarsi a un solo punto dal secondo posto in classifica occupato dal Livorno. Sconfitta pesante, invece, per il Bari che si vede risucchiato in piena zona retrocessione con i suoi 26 punti.

Partita che inizia subito in salita per i pugliesi, costretti a sostituire dopo 25' Romizi con De Falco per infortunio. Dopo un inizio guardingo, al primo affondo il Verona passa in vantaggio. E' il 27' quando Martinho, grazie anche ad un clamoroso errore proprio del neo entrato De Falco, sfrutta un assist di tacco di Sgrigna per scaricare un sinistro micidiale all'incrocio dei pali. Il Bari non si scompone e inizia ad attaccare a tutto spiano, concendendo a Cacia una clamorosa occasione in contropiede.

Nella ripresa i Galletti aggrediscono per tentare di arrivare al pari mentre i veneti si limitano a controllare il possesso palla. Al 66' occasione per il pareggio del Bari con Caputo, che solo davanti al portiere tira debolmente. Al 76' i padroni di casa restano in dieci per l'ingenua espulsione di Rossi che si fa ammonire due volte nel giro di tre minuti. E' una mazzata che taglia le gambe al Bari, che infatti al 92' subisce il raddoppio ancora con Martinho in contropiede. Doppietta per il centrocampista scaligero. Come se non bastasse, al 92' Bari addirittura in nove per l'espulsione per proteste di Bellomo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata