Serie A, Ze Eduardo salva il Cesena al 94': 1-1 a Sassuolo nella nebbia

Sassuolo, 20 dic. (LaPresse) - Dopo tre sconfitte consecutive il Cesena pareggia 1-1 in pieno recupero sul campo del Sassuolo nell'anticipo della 16/a giornata del campionato di Serie A. E' Ze Eduardo con un colpo di testa a regalare il primo punto ai romagnoli sotto la gestione Di Carlo. In termini di classifica la situazione non cambia molto - i bianconeri restano al penultimo posto con 9 punti - ma dal punto di vista del morale questo pareggio riporta entusiasmo nell'ambiente romagnolo. La squadra di Di Francesco può rimpiangere invece per aver gettato al vento una vittoria che sembrava in tasca per le tante occasioni costruite e per il gol su rigore con Zaza arrivato a un quarto d'ora dalla fine.

Dopo un'iniziale fase di studio la prima occasione capita sui piedi di Carbonaro, che da buona posizione tutto solo calcia di poco alto sopra la traversa. Dall'altra parte il Sassuolo replica con Zaza, che calcia al volo di sinistro di prima intenzione su schema di Magnanelli su palla inattiva. Bello il gesto tecnico, ma la palla finisce lontana dalla porta difesa da Leali. Gli ospiti soffrono particolarmente sulle palle inattive, ma Acerbi prima e Floro Flores poi di testa non riescono a battere il portiere del Cesena, bravo in particolare nel respingere la conclusione dell'attaccante campano. Poco prima Leali si era superato anche sul velenoso rasoterra di Missiroli.

Nella ripresa cala la nebbia sul Mapei Stadium così come sulla partita, che non riesce più a regalare i sussulti del primo tempo. Il Cesena sembra infatti aver preso le misure agli attaccanti neroverdi. Al 30' però l'arbitro vede un contatto molto leggero di Magnusson su Vrsaljko, che cade a terra in area. L'arbitro non ha dubbi e concede il calcio di rigore che Zaza trasforma. Di Carlo si gioca il tutto per tutto inserendo due punte fresche, Succi e Rodriguez. I romagnoli chiudono il Sassuolo nella propria metà campo e sfiorano il pareggio con una girata di Brienza che termina fuori a pochi centrimetri dal palo senza che nessun compagno di squadra sia riuscito a deviarla in rete. Al 44' Pomini salva i neroverdi compiendo uno strepitoso intervento sul tentativo dal limite dell'area a botta sicura di Defrel. Quando per il Sassuolo sembra fatta, nel quarto e ultimo minuto di recupero sul cross di Defrel sbuca Ze Eduardo che regala un pareggio insperato al Cesena.

SASSUOLO-CESENA 1-1

RETI: st 31' rig. Zaza (S), 49' Ze Eduardo (C).

SASSUOLO: Pomini; Vrsaljko, Terranova, Acerbi, Peluso; Taider (25' st Floccari), Magnanelli, Missiroli; Berardi (27' st Biondini), Zaza, Floro Flores (17' st Sansone). A disp. Polito, Celeste; Antei, Bianco, Gazzola, Longhi, Brighi, Chibsah, Pavoletti. All. Di Francesco.

CESENA: Leali; Magnusson, Lucchini (35' st Succi), Capelli; Giorgi, Carbonero, Cascione, Ze Eduardo, Mazzotta; Defrel (1' st Brienza), Almeida (35' st Rodriguez). A disp. Agliardi, Bressan; Krajnc, Coppola, Nica, Valzania, De Feudis, Pulzetti, Rodriguez, Brienza, Succi, Garritano. All. Di Carlo.

ARBITRO: Cervellera.

NOTE: ammoniti Peluso, Magnanelli, Missiroli, Berardi (S), Defrel (C).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata