Serie A: Vazquez tradisce Palermo, 1-1 con Udinese

Palermo, 9 nov. (LaPresse/Italia Media) - Va sotto, pareggia, spreca un rigore e alla fine recrimina: il Palermo rallenta dopo due vittorie di fila e al Barbera non riesce a superare un'Udinese deludente, che senza Di Natale dimostra di essere poca cosa specie in fase offensiva. Se Thereau non avesse sbloccato la gara al 5', ribadendo in rete un colpo di testa di Danilo respinto male da Sorrentino, probabilmente a Palermo i friulani non avrebbero raccolto nulla.

La rete obbliga i rosanero ad attaccare a testa bassa, ma nel primo tempo la pressione palermitana si concretizza solo al 41', quando Badu stende Barreto regalando un rigore ai rosanero: dal dischetto Dybala fa 1-1. Nella ripresa il Palermo continua a premere e l'argentino al 9' conquista un altro penalty, ma lo cede a Vazquez, che spreca l'occasione facendosi parare il tiro da Karnezis. Dopo un minuto Allan restituisce il favore calciando debolmente su Sorrentino al termine dell'unica vera azione offensiva dell'Udinese, e nel finale cresce il rammarico del Palermo che colpisce un palo con lo scatenato Dybala al 38' e vede Karnezis superarsi su una punizione all'incrocio di Maresca.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata