Serie A, tre giornate squalifica a Felipe Melo, 2 a Dzeko

Milano, 22 dic. (LaPresse) - Mano pesante del giudice sportivo dopo l'ultima giornata del campionato di Serie A. Tre giornate di squalifica per "condotta violenta" all'interista Felipe Melo dopo il rosso con la Lazio. Stando a quanto ha scritto Gianpaolo Tosel, il centrocampista "ha colpito volontariamente" Biglia "con un calcio all'altezza della spalla. Due giornate, invece, per l'attaccante romanista Edin Dzeko, espulso all'Olimpico con il Genoa, "per aver rivolto, al 28' del secondo tempo, reiteratamente all'arbitro un'espressione ingiuriosa".

Brutta tegola per i nerazzurri che, se non dovesse venire accolto l'eventuale ricorso, non avranno a disposizione il mediano dal 'sangue caldo' per le partite con l'Empoli fuori casa, il Sassuolo a San Siro e l'Atalanta fuori. Continua, invece, il momento no per Dzeko, a secco in campionato da un mese (un gol nel 2-2 di Bologna del 21 novembre). Ecco gli altri provvedimenti del giudice sportivo: una giornata di squalifica per Jorginho (Napoli), Biglia e Milinkovic-Savic (Lazio), Nainggolan e Pjanic (Roma), Romagnoli (Milan), Paletta (Atalanta), Wague (Udinese), Castro Gonzalez (Palermo), Missiroli (Sassuolo), Sala (Verona) e Soddimo (Frosinone).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata