Serie A, Torino continua rincorsa ad Europa: espugnata Bergamo

Bergamo, 4 apr. (LaPresse/Italia Media) - Vittoria importante per il Torino che espugna Bergamo e conserva speranze in chiave-europea. Partita molto più aperta e bella di quanto ci si potesse aspettare, con le due squadre che cercano con insistenza la via del gol. Ci prova prima Cigarini con un tiro al volo e poco dopo replica per i granata Bruno Peres, ma entrambe le conclusioni finiscono sopra la traversa. Al ventesimo il vantaggio ospite: punizione da applausi di Quagliarella sulla quale non può fare nulla l'incolpevole Sportiello.

L'Atalanta reagisce e chiede un rigore per un fallo in area su Migliaccio, ma sfiora il gol con Zappacosta e Pinilla, con Padelli che si oppone benissimo in entrambi i casi, In chiusura di tempo però arriva il raddoppio: azione da corner ed il “difensore-bomber” Glik punisce gli orobici. Nella ripresa il Torino ha due buone chance per chiudere ma prima Vives e poi El Kaddouri si fanno parare le loro conclusioni da Sportiello. Poi c'è il Pinilla-show: prima con una rovesciata sfiora il palo e poi sempre col gesto che rese celebre Carlo Parola trova un gol veramente straordinario. Nel finale i nerazzurri provano a cercare il pareggio ma i granata si difendono benissimo. Nel recupero rosso a Pinilla e Basha.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata