Serie A, Sassuolo ferma Fiorentina: Floccari replica a Borja Valero

Sassuolo (Modena), 30 nov. (LaPresse) - Secondo pareggio consecutivo per la Fiorentina che rallenta in casa del Sassuolo (1-1) sprecando un'occasione per portarsi momentaneamente al primo posto in classifica nell'attesa di Napoli-Inter. Dopo un'ottima prima frazione i viola accusano un po' di stanchezza - probabilmente per le scorie della trasferta di Basilea in Europa League - e nella ripresa non riescono più a trovare il varco giusto per affondare Magnanelli e compagni. Il Sassuolo dal canto suo conferma di essere la vera sorpresa tra le 'piccole' in questa prima fase dei stagione, rimanendo nei quartieri alti della classifica e blindando ancora una volta il 'Mapei Stadium', ormai vero e proprio fortino. Paulo Sousa decide di puntare su Giuseppe Rossi rilanciandolo dal 1' davanti a Ilicic e Borja Valero nelle vesti di trequartista. Arretrato sulla linea dei centrocampisti Bernardeschi, mentre sulla fascia opposta agisce Pasqual. In difesa confermato nonostante l'espulsione di Basilea Roncaglia. Rodriguez e Astori completano la retroguardia a tre. Dall'altra parte a causa dell'assenza di Berardi per squalifica Defrel viene allargato in fascia con l'inserimento di Floccari al centro dell'attacco. In mezzo al campo spazio per Laribi, affiancato da Magnanelli e Missiroli.

La Fiorentina parte fortissimo fin dai primi minuti di gioco, costringendo gli ospiti a rintanarsi nella propria metà campo. Al 4' Acerbi atterra in area Ilicic autore di un ottimo spunto. L'arbitro lascia correre. Un minuto dopo i viola sono già in vantaggio. Un minuto dopo lo stesso Ilicic affonda nuovamente sulla destra, crossa in mezzo per Rossi che non trova la palla. Dietro di lui spunta però Borja Valero che da due passi ha il tempo per stoppare la palla e superare agevolmente Consigli. Dopo dieci minuti di sofferenza il Sassuolo si fa vedere per la prima volta con Laribi, ma la conclusione rasoterra del numero 10 termina abbondantemente a lato. Al 19' gli ospiti vanno vicini al raddoppio ancora con Borja Valero che approfitta di un rilancio errato di Consigli per calciare con un morbido pallonetto verso la porta. L'estremo difensore del Sassuolo ha però il tempo per rientrare tra i pali e bloccare il pallone. Al 26' la Fiorentina ha un'altra palla per il 2-0 ma Consigli è bravissimo ad opporsi sulla conclusione dalla destra di Ilicic dopo una bella azione in contropiede. Dalla parte opposta invece gli emiliani non sprecano la prima opportunità della partita: al 42' sul cross teso dalla destra di Vrsaljko Floccari salta più in alto di tutti e di testa realizza l'1-1.

In avvio ripresa, galvanizzati dal pareggio, sono i padroni di casa ad attaccare inizialmente con maggiore insistenza. Al 12' Floccari si conferma il più pericoloso dei suoi con un diagonale improvviso che termina non lontano dal palo. La Fiorentina torna a farsi vedere dalle parti di Consigli al 18', questa volta con Pasqual, ma ancora una volta l'ex portiere dell'Atalanta si fa trovare pronto. La gara vive di continui sussulti da una parte e dall'altra. Al 22' ad esempio è ancora una volta Floccari ad avere sul piede il possibile 2-1, ma il tiro dell'attaccante neroverde viene respinto in scivolata da Rodriguez con un intervento provvidenziale. Sousa vede la sua squadra stanca e, dopo aver già inserito Kalinic per uno spento Rossi, si gioca anche la carta Verdù e nel finale Marcos Alonso. Al 30' proprio Kalinic sfiora soltanto il tiro cross di Ilicic non dando forza al pallone che finisce tra le braccia del portiere. Lo stesso Ilicic al 37' calcia altissimo una punizione invitante, mentre in pieno recupero sull'appoggio all'indietro di Kalinic Verdù manda alto sopra la traversa, sprecando l'ultima occasione di una partita divertente e giocata su buoni ritmi.

SASSUOLO-FIORENTINA 1-1

Reti: pt 5' Borja Valero (F), 42' Floccari (S).

Sassuolo: Consigli; Vrsaljko, Cannavaro, Acerbi, Peluso; Laribi (27' st Biondini), Magnanelli, Missiroli; Defrel, Floccari (32' st Floro Dlores), Sansone (42' st Politano). A disp. Pomini, Pegolo, Longhi, Pellegrini, Falcinelli, Araiudo, Fontanesi, Gazzola, Duncan. All. Di Francesco.

Fiorentina: Tatarusanu; Roncaglia, Rodriguez, Astori; Bernardeschi, Vecino, Badelj (24' st Verdù), Pasqual (34' st Marcos Alonso); Borja Valero, Ilicic; Rossi (11' st Kalinic). A disp. Lezzerini, Sepe, Gilberto, Tomovic, Rebic, Mati Fernandez, Suarez, Babacar. All. Sousa.

Arbitro: Massa di Imperia.

Note: ammoniti Floccari, Vrsaljko (S), Badelj (F).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata